Si è concluso il Click On The Mountain 2013! - 4 Snowboard

Si è concluso il Click On The Mountain 2013!

di | 9 marzo 2013 | Report |

L’edizione 2013 del Click on the Mountain è stata semplicemente epica! Sabato sera nel centro di Courmayeur è stato incoronato il vincitore della quinta edizione del prestigioso foto-contest con una grande festa, in perfetto stile italiano. I complimenti vanno a Richard Felderer, Giuliano Bordoni, Paolo Marazzi e Jacopo Tomain il team vincitore del COTM 2013.

mountain

Da venerdì pomeriggio 12 grandi stampe fotografiche sono state esposte – a rappresentare i quattro team in gara nel centro di Courmayeur, mostrando i diversi stili dei fotografi partecipanti e coinvolgendo i numerosi passanti incuriositi e il pubblico che seguiva già da giorni i vari team per le montagne attorno al Monte Bianco.

Il venerdì pomeriggio si è riunita la giuria presso il Museo delle Guide Alpine di Courmayeur per decretare il vincitore. Non è stato per niente facile per gli esperti chiamati a votare tecnici sci, tecnici snowboard e tecnici di settore la riunione è durata circa tre ore durante le quali sono state analizzate tutte le 20 foto di ogni book presentato. In aggiunta, per il primo anno, una giuria on-line di quattro tecnici internazionali si è riunita davanti ai loro computer dai rispettivi uffici, discolcati sulle Alpi, per migliorare e completare ulteriormente la valutazione.

click-on-the-mountain_15

Sabato sera alle 6, accompagnati da un tramonto che solamente il Monte Bianco può regalare, scanditi dal ritmo del DJ set e dal gustoso aperitivo a base di foduta, prosciutto crudo e vino bianco locale, si è aperta la presentazione dei lavori poi seguita dalla premiazione. Appassionati di fotografia, buona parte della scena freeride valdostana, amici e parenti dei partecipanti, curiosi e turisti in vacanza, sono accorsi per scoprire chi si sarebbe aggiudicato la quinta edizione del prestigioso COTM.

Il tutto è iniziato con la proiezione su grande schermo, allestito per l’occasione , dell’incredibile video filmato e editato da Sean Balmer, che ha perfettamente reso l’idea riguardo l’impegno e l’intensità delle 72 ore del contest. Quindi è stata la volta della presentazione delle slideshow: Alessandro Belluscio, Richard Felderer, Louis Garnier e Roman Lachner hanno mostrato i loro rispettivi lavori presentando l’idea di base e come è stato affrontato tutto con i rispettivi team. Team diversi, tipologie fotografiche diverse, stili differenti e punti di vista differenti. Il tutto però con un soggetto solo, l’incredibile panorama che si sviluppa attorno al Monte Bianco e che offre soluzioni di freeride incredibili.

click-on-the-mountain_08

Tutti e quattro i fotografi arrivavano da un background diverso con conseguente approccio interpretativo diverso e i book mostrati non hanno fatto altro che confermare il tutto. Le quattro slideshow sono state fortemente apprezzate da tutti gli spettatori accorsi, e dopo una breve introduzione era finalmente ora di annunciare il team vincitore: Richard Felderer con Giuliano Bordoni, Paolo Marazzi e Jacopo Thomain sono stati incoronati vincitori del Click on the Mountain 2013. “Ho chiamato Giuliano Bordoni la settimana prima del contest, ho chiesto cosa pensasse dell’idea di trascorrere una notte sul ghiacciaio del Monte Bianco. Lui è Paolo erano subito convinti, Jacopo forse un po’ meno. Non è stato facile, abbiamo trascorso la nottata a -20°C, ma ci siamo messi con tutto l’impegno possibile per fare il meglio. Ci son stati anche momenti di unione, abbiamo parlato delle nostre vite e anche delle idee per il futuro una cosa che non verrebbe mai da fare nella quotidianità ma che invece la montagna ti permette di fare. Ti mette a tuo agio su questo. La nostra amicizia è cresciuta indubbiamente in 24 ore. Sono felice che i giudici abbiano apprezzato l’impegno, e ovviamente anche le foto!” – ha dichiarato Richard Felderer. Ed ora festa! è stato l’input comune a tutti gli accorsi per celebrare la settimana sotto il cielo stellato di Courmayeur.

Le slideshow dei team potete trovarle qui:

Alo Belluscio (ITA):

Richard Felderer (ITA)

Louis Garnier (FRA)

Roman Lachner (GER)

Grazie ancora a Courmayeur Mont Blanc, alla Società Guide Alpine Courmayeur, Scuola sci e snowboard Courmayeur, la Società Impianti e le Funivie Monte Bianco per aver reso il tutto possibile ancora una volta e rimanete connessi perchè abbiamo ancora qualcosa per voi. Le sorprese non sono finite.

DATE UN’OCCHIATA ALLA GALLERY DEL VINCITORE CLICCANDO QUI!!

Commenti

Leggi Anche