Snowpark Schöneben shooting report

Lo Snowpark Schöneben è in condizioni fantastiche e

07/03/2018
scritto da Federico Romanello

Quali sono gli ingredienti per una session perfetta? Ovviamente un set up di alto livello, e poi sole e tanta neve. Questa, però, non è soltanto la ricetta per una giornata in montagna di quelle che non si dimenticano, ma rappresenta anche i presupposti per il film e il foto shooting allo Snowpark Schöneben. La scorsa settimana, a Passo Resia, due rider insieme a una mediacrew professionale si sono concessi un paio di fantastiche run.

shaper Kuba – oh. Christian Riefenberg

Lo Snowpark Schöneben. La patria del Battle ROJal e dello Shred Poker, mercoledì scorso si è trasformata anche nel luogo in cui Lukas Hofer e Jakub Haber si sono dati allo shredding sotto lo sguardo delle telecamere. E fra kicker, un sacco di jib e grandiosi rail, i tre non si sono dovuti sforzare molto a godersi il park. Nel complesso, c’erano 48 ostacoli ad attendere i rider. “Il park ha molto da offrire”, racconta il fotografo Christian Riefenberg, che aggiunge: “le condizioni per uno shooting ben fatto c’erano tutte”.

shaper Lukas – ph. Christian Riefenberg

Allo shooting hanno partecipato anche Lukas e Jakub, due membri della shaper crew locale, potendo dare il meglio sulle strutture da loro stessi costruite e curate.
Il parkdesigner dello Snowpark Schöneben è Andreas Scharf, che ci ha illustrato la ricetta per un park come si deve: “Senza la collaborazione con la società degli impianti non sarebbe possibile realizzare un buon park.” Altrettanto importante è l’atmosfera all’interno della crew. Uno snowpark con i fiocchi come quello di Schöneben può nascere solo dalla coesione e dal lavoro di squadra.

ph. Christian Riefenberg

 

Se vi è venuta voglia di farvi un giro allo Snowpark Schöneben, date un’occhiata al sito, alla pagina Facebook o all’account Instagram per tutte le news aggiornate. I veri shredder, inoltre, possono scaricare il park direttamente sul proprio smartphone, grazie all’app per Android e iOS.

 

Potrebbe interessarti anche

Commenti