Specialized introduce la nuova Epic Evo

In casa Specialized, ma non solo, Epic è sinonimo di velocità ma soprattutto di vittorie nel cross country e marathon. Ora arriva un allestimento più polivalente.

10/07/2018
scritto da Cristiano Guarco

Specialized Epic EvoI modelli Epic Evo che arriveranno nel nostro Paese – Comp ed Expert – usano lo stesso telaio e ammortizzatore posteriore Brain 2.0 delle versioni classiche, con una versatilità finora sconosciuta grazie a un montaggio più aggressivo (reggisella telescopico, forcella con travel più lungo, manubrio più ampio e gomme più larghe). La bici diventa così la scelta perfetta di chi pedala realmente a lungo, e gareggia in marathon dai percorsi tecnici. Pensate alla canadese BC Race, alla sudafricana Cape Epic, o a qualsiasi occasione in cui leggerezza, efficienza e comfort sono le parole d’ordine.


Non sostituisce la nuova Epic “standard” che con l’ultima versione ha alzato l’asticella delle prestazioni grazie alla nuova geometria e al nuovo Brain più reattivo, aggiunge solo delle caratteristiche più Trail per avere maggiore controllo quando sfiorate i limiti o per quando siete sfiniti ma non c’è altro all’orizzonte che ripidi e scoscesi sentieri. In sostanza la Epic Evo è perfetta anche per i percorsi di gara XC, pur essendo attrezzata per le uscite in off-road impegnative ad alta velocità, pensatela come una Epic più “epica”.

Specialized Epic Evo

Ecco le principali novità

  • Forcella da 120 mm per un controllo più preciso sui terreni tecnici e comunque sulle lunghe discese, per una bici meno stancante
  • Piega da 720-750 mm: non siamo in ambito enduro, ma quest’ordine di misure (secondo le taglie) migliora la confidenza del mezzo
  • Reggisella telescopico: per essere sempre nelle migliori condizioni possibili quando si tratta di pedalare in salita e aprire il gas – in sicurezza – in discesa
  • Pneumatici da 2,3″ Ground Control/Fast Trak: per incrementare grip e resistenza su ogni tipo di terreno
  • Stesso telaio e ammo della Epic: la bici è sicuramente più capace, ma rimane sempre una Epic con tutte le sue caratteristiche peculiari, tra cui uno chassis rigido e leggero, e una sospensione posteriore efficiente in ogni condizione

Allestimenti

Per Epic Comp Evo il telaio è in alluminio Specialized M5, per Epic Expert Evo invece è Specialized FACT 11m full carbon. Entrambi hanno geometria XC (taglia L: reach da 446 mm, stack da 619 mm, carro lungo 438 mm, movimento centrale alto 340 mm, angolo sterzo da 68,5°, angolo sella da 73,8°), scatola del movimento centrale filettata, asse ruota posteriore Boost, passaggio interno dei cavi, 100 mm di travel. Quattro sono le taglie disponibili, da S a XL.

Specialized Epic Evo

Specialized Epic Comp Evo – 3.199 €

L’entry level Epic Comp Evo è venduta a 3.199 € in colorazione Rosso Rocket/Nero e con questo allestimento: forcella Rock Shox Reba RL 29 da 120 mm; ammortizzatore Rock Shox Micro Brain con Spike Valve e Auto Sag; trasmissione SRAM NX Eagle 1x12v con corona da 32d e cassetta 11-50d; freni a disco SRAM Level TL; ruote Roval Control Alloy 29 con pneumatici Specialized Ground Control/Fast Trak Gripton 2Bliss Ready 29×2,3″; telescopico X-Fusion Maniac  (100 mm per S; 125 mm per M-L-XL); piega Specialized Alloy Minirise da 750 mm.

Specialized Epic Evo

Specialized Epic Expert Evo

Il modello di media/alta gamma Epic Expert Evo è proposto in colorazione Carbon/Storm Grey a 5.299 € con questo montaggio: forcella Fox 34 Performance Step Cast Grip da 120 mm; ammortizzatore Rock Shox Micro Brain con Spike Valve e Auto Sag; trasmissione SRAM GX Eagle 1x12v con corona da 32d e cassetta 10-50d; freni a disco SRAM Level TL; ruote Roval Control Carbon con pneumatici Ground Control/Fast Trak Gripton 2Bliss Reasy da 29×2,3″; telescopico X-Fusion Maniac  (100 mm per S; 125 mm per M-L-XL); piega Specialized Alloy Minirise da 750 mm.

Info: Specialized

[fonte: comunicato stampa | foto: Specialized]

Potrebbe interessarti anche

Commenti