Spot Guide: Malcesine, Lago di Garda

10/07/2017

Spot Guide: Malcesine, Lago di Garda

Il Lago di Garda è il maggiore lago italiano, cerniera fra tre regioni, Lombardia (provincia di Brescia) Veneto (provincia di Verona) e Trentino-Alto Adige (provincia di Trento), è posto in parallelo all’Adige, da cui è diviso dal massiccio del Monte Baldo. A settentrione si presenta stretto a imbuto mentre a meridione largo e circondato da colline, grazie a questa sua morfologia particolare è sottoposto Al soffio del vento tutto l’anno.

Il Lago di Garda è lo spot più conosciuto del nord Italia nonché bacino di utenze di velisti, windsurfisti e kiters sia provenienti da tutto il nord Italia che dalla vicina Germania, Austria e Svizzera.

 

CONDIZIONI:

Il vento più noto è il Pelèr, è un vento discendente che interessa praticamente tutto il lago, anche se più intenso nell’alto e medio Garda in quanto dopo Torri del Benaco il lago si allarga facendo perdere forza al vento. Soffia dalle prime ore della notte, ma si rafforza con il sorgere del sole a causa dell’aumento della temperatura, e spira circa fino a mezzogiorno variando dai 20 ai 35 nodi.

Altro vento caratteristico è l’Ora del Garda, una brezza di valle che spira da sud poco dopo la caduta del Pelèr, fino al tramonto. Interessa specialmente il medio e l’alto Garda dove acquista velocità a causa dell’effetto Venturi, dovuto alla conformazione a forma di imbuto del lago e delle montagne circostanti, e grazie alla differenza di temperatura tra mattina e pomeriggio variando dai 13 ai 18 nodi. A differenza del Pelèr è un vento più costante che facilita l’apprendimento!

SPOT CON IL VENTO DA NORD:

Con vento da nord si può uscire dalla spiaggia di Campagnola o con il servizio LIFT, dal momento in cui in spiaggia il vento è instabile e rafficato per i meno esperti è consigliato questo tipo di servizio, una sorta di passaggio andata e ritorno tramite imbarcazione tutto fatto in completa sicurezza in quanto se si dovesse avere bisogno di assistenza sei supervisionato da istrutto esperti). Questo tipo di servizio è offerto da scuole come l’Easykite Surfing lab a.s.d. situata nel cuore di Malcesine che vanta di istruttori  qualificati IKO, e per chi volesse imparare questo sport offre anche la possibilità di corsi di tutti i livelli.

Campagnola è una grande spiaggia in ghiaia situata circa 3 km a nord di Malcesine. È permesso uscire da qui solo in presenza di vento forte da nord, in quanto la spiaggia è riservata ai bagnanti che in condizioni di calma sono molto numerosi. Lo spazio è sufficientemente grande per permettere contemporaneamente a più kiter di montare la propria attrezzatura e decollare, vi sono inoltre svariati punti per l’approdo sottovento in caso di problemi. Questa spiaggia non è controllata e non ha servizio di soccorso e si può entrare e d usciro solo fino alle 9.00h.

SPOT CON IL VENTO DA SUD:

Con vento da sud invece gli spot sono Navene, Campione o le scuole.

Navene si trova a circa 5 km a nord di Malcesine. Qui, con la collaborazione del Comune, è stata costruita una spiaggia apposita dal Kitesurfing Club Malcesine. Per poter usufruire dell’area e dei suoi servizi è quindi necessaria l’iscrizione al club locale. Lo spazio permette di armare più kite, ma il lancio è possibile per una sola ala alla volta. Seguire le poche regole di comportamento è necessario per non perdere inutilmente del tempo e soprattutto non creare situazioni di pericolo nella zona di lancio. È possibile approdare sottovento nelle due baie sottostanti l’area, dopodichè si va incontro ad un lungo tratto dove le rocce finiscono a strapiombo nel lago. Per i casi di emergenza è disponibile un servizio di recupero a pagamento.

 

Campione è una spiaggia gestita dall’ Associazione sportiva Kite Campione dove le ottime condizioni del vento permettono l’uscita sia la mattina che il pomeriggio. Per poter usufruire dell’area e dei suoi servizi è quindi necessaria l’iscrizione al club locale. Ogni iscritto può predisporre una sola ala gonfia, durante la partenza è obbligatorio essere assistiti ed è possibile il decollo di una sola ala per volta. Il corridoio di lancio sopravento deve essere utilizzato per il decollo; il corridoio di lancio sottovento deve essere utilizzato per il rientro. Il personale qualificato resta a disposizione per i servizi d’assistenza a terra ed in acqua tutti i giorni da Aprile a fine Ottobre.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito www.easykite.it , www.kitemalcesine.it o www.kitecampione.it.

Testo: Giulia Pietroletti, Greg Mastroianni

 

Potrebbe interessarti anche

Commenti