Una stagione di gare MTB che non vuol finire

Nel Ravennate prova tutta pianeggiante a Fosso Ghiaia risolta in volata a favore di De Lorenzi. In Sardegna chiuso il GP Massimo Melis con la doppietta del Bike World Team ad Argentiera

31/10/2017
scritto da Gabriele Gentili

La stagione delle Granfondo è considerata da molti chiusa, eppure gli appuntamenti non sono mancati neanche nell’ultimo weekend di ottobre che si è aperto sabato con la Mediofondo Pineta 1 Maggio a Fosso Ghiaia (RA), giunta alla sua settima edizione e articolata su un percorso di 43 km completamente pianeggiante, ideale per sviluppare alte velocità. Vittoria per Enrico De Lorenzi (Ktm Forti e Liberi) che in 1h20’57” ha battuto in volata Alessandro Gherardi (Salimbici Bike Team) mentre Edoardo Brugnoli (Goro Bike Team) ha chiuso a 5”. Prima fra le donne Antonella Caruso (Specialissima Bike Team) che in 1h35’31” ha inflitto 3’04” a Barbara Agosta (Emporiosport Team 2) e 6’25” a Annarita Cavulla (Imola Bike).

Domenica Barberino del Mugello (FI) ha ospitato la quarta edizione della Rampilago, gara su 32 km a metà fra un cross country e una mediofondo, inserita nel Tour del Granducato. Prima posizione assoluta per Felice Rizzo (Tricycle Colonna) in 1h09’13” con 4” su David Toccafondi (Mugello Toscana Bike) e 8” su Daniele Lancioni (Haibike Lawley Factory Team). Percorso ridotto per le donne con successo per Ilaria Rinaldi (Team Focus Fanelli Bike) che in 56’23” ha lasciato a 20’56” Marilena Benevento (Tuttinsella Ciclosovigliana).

Continua la stagione siciliana Csi, che offriva l’appuntamento con la Granfondo Valle del Belice a Poggioreale (TP), allestita su 45 km e vinta da Piero Agosta (Panormus Bike Team) in 2h08’42”, davanti a Filippo Amato (Gs Cosentino) a 46” e Francesco Terranova (Asd Baaria) a 58”. 33 i km per le donne, la migliore delle quali è stata Beatrice Cardella (2 Bar Cycling Club) prima in 1h39’27” con Savina Nitti (Hykkara Bike) a 12’47” e Alessia Intili (Gs Cosentino) a 13’26”.

Il podio dell’ultima prova del calendario sardo (foto organizzatori)

Tappa del GP Massimo Melis ad Argentiera (SS), il Trofeo Rodenstock su 42 km ha premiato al traguardo la coppia del Bike World Team, con Luca Dessì primo in 2h12’59” con 29” su Rino Cabras, terza piazza per Michael Francesco Giua (Cycling Team Gallura) a 3’11”. Prima donna la toscana Beatrice Mistretta (Haibike Lawley Factory Team) in 3h03’04” seguita da Sara Serrau (Sc Cagliari) a 5’35” e da Mariella Pili (Gs Runner) a 15’43”.

Potrebbe interessarti anche

Commenti