Sulle tracce di Bob Simmons: surfboard design tra stile, materiali e idrodinamica

Dal 10 al 15 luglio al 12° San Marino Design Workshop protagonista la tavola da surf, che verrà analizzata dal punto di vista teorico e pratico fino alla realizzazione di 5 modelli originali

30/06/2017
scritto da Michele Cicoria

Il 10 luglio prossimo si aprono presso il Corso di Laurea in Design dell’Università di San Marino, corso congiunto con la Facoltà di Ingegneria di Bologna, il 12° San Marino Design Workshop. Una situazione di lavoro intensiva del periodo di una settimana, il cui tema è “All around Design. Fare come Pensare”.
Il carattere spiccatamente “hands on” voluto quest’anno, vede la partecipazione di diverse personalità legate al nuovo artigianato fra le quali Antonio Aguirre, shaper peruviano ma milanese di adozione, legato al marchio Black Magic. La scelta della tavola da surf, come soggetto del workshop, è motivata dal fatto che si tratta, a ben vedere, di un oggetto che incorpora molte delle istanze che un designer si trova ad affrontare in progetti più affini al suo campo: forma strettamente legata alla funzionalità, scelta dei materiali adatti, interazione con l’utente, potenziamento delle performance e riflessioni in merito al suo ciclo di vita.

Ecco perché questo strumento può essere considerato un’occasione preziosa di confronto con un tema complesso ed inedito per un istituto universitario in territorio italiano.  Per questa prima parte di studio abbiamo invitato l’ing. Riccardo Rossi di Red Fluid Dynamics, che terrà una lezione sull’anatomia della tavola e la gestione dei flussi idrodinamici con il sistema CFD. Matteo Fabbri, surfista molto noto nel panorama italiano, racconterà poi l’esperienza del surf su tavole ed onde molto differenti.
Seguirà una corposa parte pratica dove verranno realizzati cinque modelli di tavole dalle considerazioni raccolte durante la prima fase del workshop. Cinque modelli diversi per tipologia, prestazioni e materiali: fish, short, minimalibù, bonzer ed asimmetrica.
Le tavole realizzate verranno poi mostrate nell’evento espositivo finale che si terrà sabato 15 presso a sede del Corso di Laurea in Design a San Marino. I risultati non saranno comunque “appesi al muro” ma  verranno testati da nostri atleti sui mari italiani, perché l’esperienza di chi le progetta e realizza prosegua in quella di chi ne fa un oggetto di divertimento e passione, tutto questo seguendo le tracce di Bob Simmons, fra i più influenti designer della storia del surf.

designer 
Antonio Aguirre con Tommaso Lucinato
tutor Filippo Gorrieri

consulenti
Matteo Fabbri, campione italiano di surf (longboard)
Ing. Riccardo Rossi, Red Fluid Dynamics

 

Potrebbe interessarti anche

Commenti