Top 5 Italia: le più belle Riserve della Biosfera Unesco

30/06/2016
scritto da Valentina Bonfanti

L’Italia è un Paese unico: è lo Stato con il più alto numero di Siti Patrimonio dell’Umanità UNESCO nonché un posto incredibile del mondo, in cui città storiche e paesaggi naturalistici fra i più vari, dalle vette del Nord alle spiagge meravigliose delle coste, fino alle colline verdi dell’entroterra, si susseguono, disegnando sinuosi profili che tutti ci invidiano.

L’UNESCO, da sempre attivo nella salvaguardia di un sano rapporto tra uomo e ambiente, con il programma MaB, Man and the Biosphere, ha individuato 651 riserve della biosfera nel mondo, di cui ben 13 in Italia. Le Riserve della Biosfera sono aree, terrestri o marine, in cui, attraverso precisi progetti, viene tutelata la biodiversità e la conservazione dell’ecosistema.

Quindi è davvero un’ottima occasione per grandi e piccini quella di poter vedere da vicino habitat naturali e specie animali uniche al mondo: queste Riserve testimoniano che una convivenza pacifica tra uomo e natura è possibile e che anzi deve essere un obiettivo primario, soprattutto avvicinando i ragazzi al rispetto dell’ambiente ed educandoli all’incremento dello sviluppo sostenibile.

Riserva della Biosfera Valle del Ticino
Istituita nel 2002, a cavallo tra la Lombardia e il Piemonte, la Riserva della Biosfera Valle del Ticino coinvolge oggi 83 Comuni e suo obiettivo è la progressiva estensione dell’area MaB verso la Svizzera, in particolare verso alcuni comuni che si situano lungo tutto il Lago Maggiore. Gite, escursioni guidate, attività su misura per visitatori singoli o in gruppi sono all’ordine del giorno in questa bellissima area verde, che è uno spettacolo della Natura. Un bellissimo percorso ciclabile, lungo 60 km, attraversa la Riserva da nord a sud, un modo particolare per rigenerarsi e sentirsi più vicini alla natura.

ticino

Riserva della Biosfera Transfrontaliera del Monviso
Nel cuore delle Alpi Cozie, al confine con la Francia, la Riserva della Biosfera Transfrontaliera del Monviso comprende 88 comuni italiani e 21 francesi. Di recente istituzione, nell’anno 2013, quest’area protetta fa della biodiversità il proprio mantra, con le sue scenografiche foreste che si alternano con praterie, pianure, fiumi e laghi d’altura. Andare alla scoperta di quest’area vuol dire scoprire un mondo incantato, prezioso, ricco di centinaia di specie animali e vegetali che popolano la Riserva. Un gioiellino, questa riserva, incastonata nel superbo contesto delle Alpi, che fanno da corona a una regina!

monviso

Riserva della Biosfera di Miramare
Ad appena 7 km di distanza da Trieste troviamo una delle prime aree MaB istituite dall’UNESCO nel 1979 e poi ampliata nel 2004. Il territorio del Parco Marino Protetto di Miramare e della Costiera di Trieste, gestito dal WWF, abbraccia ambienti carsici e marino-costieri unici, di grandissimo interesse naturalistico. Periodicamente vengono organizzate escursioni guidate all’interno dell’area protetta e attività didattiche con le scuole: un’occasione imperdibile per ammirare da vicino delfini, stelle marine e il simbolo del Parco, la celebre bavosa pavone!

Miramare Coast Miramare Coast

Riserva della Biosfera Selve Costiere di Toscana
Riconosciuta dall’UNESCO come Riserva della Biosfera nel 2004, l’area compresa tra Livorno e Viareggio, che tocca anche Pisa, esalta una diversità incredibile, non solo paesaggistica, con i suoi boschi, paludi, lagune e costa, ma anche con la grande varietà della flora e della fauna: ninfee, gigli di mare, il bellissimo ibisco palustre, e ancora daini, cinghiali e fenicotteri rosa, tra gli altri. Potrete scegliere voi le modalità di visita del Parco: a piedi, in bicicletta o addirittura a cavallo. Potrete prenotare laboratori, visite guidate, incontri a tema e workshop ecologici: che aspettate?

rossore

Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano
Tra le aree protette più ricche di attrazioni in Italia, il Parco Nazionale del Cilento si fregia del titolo di Riserva della Biosfera MaB dal 1997. A poco più di 100 km da Napoli, il Parco comprende 80 comuni e una notevole quantità di ambienti diversi, dalle aree costiere e montane fino ai fiumi e ai ruscelli, passando per la foresta. Assolutamente da non perdere l’escursione a Morigerati, nella Grotta del Busseto, in cui è possibile seguire il percorso del fiume che si inabissa nelle terra per un tratto, dando luogo a paesaggi mozzafiato e irripetibili! Riempitevi gli occhi di bellezza!

diano

Per scoprire le rimanenti 6 riserve italiane cliccare su Skyscanner.it

Potrebbe interessarti anche

Commenti