Toto Scommesse Inverno 2014.2015 – I detti popolari

23/10/2014

Ci risiamo, come ogni anno l’arrivo delle prime nevicate di ottobre scatena i commenti e le scommesse del popolo. Troviamo gli inguaribili ottimisti (L’inverno arriva!), i pessimisti (E’ troppo presto!) e pure i catastrofisti (Niente neve quest’anno!). E anche chi si è già rotto gli zebedei di sentire suddetti commenti (Tanto casino per 3 cm di neve..)

E’ qui che le tradizioni popolari ritornano a farsi vive con detti che incarnano la creatività e la saggezza contadina tipica degli anni passati, e ormai quasi dimenticati. Chi più chi meno, tutti abbiamo sentito i nostri nonni esclamare all’arrivo di ogni stagione un proverbio o un detto, divenuto poi parte del nostro bagaglio culturale. Sarà che un tempo, e per forza di cosa, erano molto più attenti ai meccanismi e al succedersi delle stagioni, sarà che non avevano la possibilità di svegliarsi la mattina e fra una mungitura e l’altra controllare l’App di Meteo.it sul loro smartphone,  ma i nostri nonni spesso ci prendevano. (Vorrei proprio vedervi oggi con la tetta della vacca in una mano e l’iPhone nell’altra..). Fra riscaldamento globale e pseudo scie chimiche, le variabili oggi sembrano moltiplicarsi rendendo pressochè inutili le previsioni homemade (ma spesso anche quelle di fior fiore di metereologi).

Ma torniamo al punto. Perchè lo scopo di questo articolo è riportare alla mente i vecchi detti legati all’inverno, come per esempio quelli che hanno segnato la mia di infanzia. La nonna mi diceva sempre: “Se nevega su la foja, xè un inverno che fa voja“. Ovvero, se nevica in ottobre, addio neve invernale..

Se andiamo invece da un amico di Lodi quello che sentiamo dire è: “Se fioca sui muron lè un invern da cujon

Questa invece la nostra previsione per le settimane future: “Par i Santi, neve sui canpi; par i Morti, neve sui orti

Sembrano tutti andare in una direzione.. il freddo anticipato infatti non è mai una buona cosa, ma non perdiamo la speranza perchè per l’ennesima volta un altro detto popolare ci viene in aiuto, chiudendo ogni discussione: “Tempo, culo e siori, fa sempre quel che vol lori“.. Se non è chiara la traduzione, fatecelo sapere 😉

Come avrete vagamente intuito chi scrive è Veneto. Ma voi, qualsiasi sia la vostra regione d’appartenenza, ricordate qualche detto popolare legato all’inverno che ha accompagnato la vostra vita?! Scrivetelo nei commenti qui sotto o mandate un’email a redazione@4snowboard.it, penseremo noi a inserirlo nella lista qui sotto!

1006091_10204958399425618_8446834976153462472_n….nel momento giusto!

I VOSTRI DETTI POPOLARI

Molta nebbia in autunno, molta neve al verno. Ivano

A nivi di marzu dura quanto un liepri ‘nto iazzu. Sicilia. Da Antonio.

– Quando il sol la neve indora, neve, neve, neve ancora. Lucia

Qui sotto, le nevicate del 23 ottobre su Latemar e Obereggen

10462682_10152740944481438_3888699369973273288_n

10624969_10152318361192531_668765843548409600_n

Potrebbe interessarti anche

Commenti