Trek Madone Speed Disc, versatile per i triatleti

Trek lancia una versione della Madone Disc, pensata per un impiego trasversale, strada e triathlon. Madone SLR6 Disc integra le appendici amovibili.

25/06/2019
scritto da Alberto Fossati

Un Nuovo set-up per la Trek Madone, una versione dedicata ai triatleti ma anche a quella fascia di appassionati che amano pedalare nelle prove contro il tempo con una bici tradizionale: Trek presenta la Madone SLR6 Disc Speed.

Rispetto alle versioni tradizionali, le caratteristiche tecniche del framekit non subiscono variazioni, con un telaio full carbon monoscocca di matrice 700 Series OCLV e un progetto che adotta il dissipatore IsoSpeed di seconda generazione. Il core del progetto Speed di Trek è l’integrazione delle prolunghe posizionate sul manubrio aero, appendici che possono essere rimosse in base alle esigenze dell’atleta.

Versatilità: questa soluzione di Trek e Bontrager, permette di avere e una sola bici, adatta per le gare veloci, per il training tradizionale ma anche per le prove di triathlon, ad esempio su distanza olimpica e sprint. Lo Speed Concept Mono Bar è stato studiato per integrarsi con lo stem della Madone: due viti bloccano le prolunghe frontali e i due appoggi per gli avambracci che possono essere facilmente rimossi.

Il seat-post e il supporto frontale della piega permettono di montare le luci Bontrager. L’allestimento della Trek Madone Speed si basa sulla trasmissione Shimano Ultegra Disc meccanica, le ruote Bontrager Aeolus Pro 5 carbon e fa parte della piattaforma ProjectOne. Il prezzo è di 6499 euro.

trekbikes.com

Potrebbe interessarti anche

Commenti