Trofeo Mezzalama viene invertito il suo percorso

22/10/2014
scritto da Sofia Marchesini

La XX edizione della maratona più seguita dei ghiacciai partirà da Gressoney-La-Trinité e arriverà a Breuil Cervinia. Vi starete chiedendo il perché di questa scelta! La Fondazione Trofeo Mezzalama vuole ricordare i 150 anni dalla conquista del Cervino, montagna simbolo della competizione nata nel 1933. L’inversione di percorso, inoltre, si tradurrà in un «approccio alla competizione completamente diverso, più tecnico» ha spiegato il direttore tecnico Adriano Favre presentando l’appuntamento sportivo del 25 aprile 2015.

trofeo mezzalama

 

Aumenterà il dislivello per un totale di 350 metri e quindi anche le relative difficoltà aumenteranno, se si è anche alpinisti allora si potrà riuscire ad affrontare la gara chi è senza capacità tecniche potrebbe incontrare delle difficoltà in un impresa così. I tratti già impegnativi come il Naso del Lyskamm e la cresta del Castore, affrontati in senso inverso rispetto agli scorsi anni saranno molto più tecnici e difficili.

Non è la prima volta che si inverte infatti un precedente però esiste. I veterani che ricordano l’edizione del ’37: «Quell’anno, per inaugurare la funivia Cervinia-Plan Maison che apriva la conca del Breuil al nuovo avvenire dello sci, il Trofeo venne disputato in senso inverso – ha spiegato Pietro Crivellaro, storico dell’alpinismo appassionato di Mezzalama –. Nel 1937 il via venne dato alla Capanna Gnifetti (3611 m) e l’arrivo fu posto a Plan Maison (2548 m)»

L’inversione di marcia potrebbe essere un buon modo per collegare così le valli. Segatevi la data il 25 Aprile 2015 sarà il turno del Trofeo Mezzalama.

Per non perdere neanche una news sulla maratona dei ghiacciai seguite https://www.facebook.com/TrofeoMezzalama

Potrebbe interessarti anche

Commenti