TUTTA DRITTA – Domenica 15 tocca a Torino

TUTTA DRITTA 2018, Torino corre i suoi 10k più partecipati domenica 15 aprile. Tutto pronto nella città piemontese per ripetere il successo della passata edizione.

12/04/2018
scritto da Daniele Milano

TUTTA DRITTA 2018, Torino corre i suoi 10k più partecipati domenica 15 aprile. Tutto pronto nella città piemontese per ripetere il successo della passata edizione con la presenza di Campionissimi. Dita incrociate per una giornata di tempo sereno…

10K ADATTI A TUTTI

Questa 16^ edizione, grazie alla doppia formula, collaudata già nelle precedenti edizioni, agonistica e non, coniuga agonismo e divertimento per una domenica all’insegna del running a 360°.Organizzata dal sodalizio piemontese del Team Marathon prevede la partenza alle ore 10:00 per tutti, davanti alla Palazzina di Caccia di Stupinigi.

LA PAROLA A… Alessandra Viano, CEO di Team Marathon

«Sono tante le novità e le iniziative di questa 16^ edizione e di questo siamo molto orgogliosi. La Tutta Dritta è il primo appuntamento della nostra stagione, è una gara che affascina i runner piemontesi, ma che sta raccogliendo consensi anche a livello nazionale per il suo percorso così particolare. Il mio grazie particolare va alle istituzioni, nelle persone di Giovanni Maria Ferraris, Assessore allo Sport Regione Piemonte, Roberto Finardi, Assessore allo Sport Comune di Torino, e Diego Sarno, Assessore allo Sport della Città di Nichelino.»

IL PERCORSO CHE AFFASCINA

I 10km della Tutta Dritta hanno un fascino particolare, che non stanca e che incuriosisce al tempo stesso tanto che chi c’è già stato torna sempre volentieri e chi è in cerca di una gara particolare sceglie l’appuntamento torinese. Il suo percorso infatti è un lungo rettilineo che da Piazza San Carlo, nel cuore di Torino, arriva alla Palazzina di Caccia di Stupinigi. Un’unica strada, che non presenta neanche curva, ricca di storia: è stata disegnata tre secoli fa, nel 1729, dall’architetto Filippo Juvarra, che si era immaginato di poter costruire una reggia in mezzo alla campagna, all’estremo opposto di Palazzo Reale. Tutti i partecipanti saranno così avvolti in un’atmosfera storica, di re e regine.

Potrebbe interessarti anche

Commenti