Una marea di rifiuti, ambiente e sup

16/04/2016
scritto da Redazione 4Sup

Una “marea” di plastica sono i rifiuti più frequenti sulle nostre spiagge, battigie, insenature, cale, scogli.

16

DSCN0709

Bottiglie, contenitori di plastica, tappi, gomme, coperchi, mozziconi di sigaretta, scatole delle sigarette, bustine delle merendine, scarpe vecchie, stoviglie usa e getta di plastica,  cotton fioc, mattonelle, vetri per non parlare dei  sacchetti di plastica, reti di plastica, scatole di polistirolo in mare.

15

IMG_3807

7

63

L’obbiettivo della coordinatrice Nazionale settore SUP Aics Sheila Palermo è far capire che noi surfisti/ suppisti amiamo il mare e che insegniamo anche ai nostri “cuccioli” a rispettarlo, ogni occasione è buona per fare un po’ di pulizia! Intervenire tutti insieme coordinando i diversi settori che riguardano il mare. I rifiuti marini hanno un impatto pesante sugli ecosistemi ma anche sul’ economia e sul turismo. Uccelli, tartarughe e mammiferi marini possono restare intrappolati nelle reti da pesca o morire per soffocamento dovuto all’ingestione accidentale di rifiuti. Inoltre, le microplastiche ingerite dagli organismi acquatici sono la causa principale del disequilibrio della catena alimentare e dell’intero ecosistema marino. La pulizia delle spiagge è chiaramente un gesto simbolico che ha come unico e fondamentale obiettivo quello di sensibilizzare la cittadinanza a rendersi partecipe e prendersi cura del proprio ambiente ed ecosistema.

DSCN0560

DSCN0563

DSCN0564

Anche questa volta nell’uscita al Porto di Santo Stefano (GR) il gruppo condotto da Sheila e Marco (Istruttore Nazione Sup Aics) e Gianni Salamanca in collaborazione con Zig Zag hanno fatto la prima pulizia 2016 in  mare (sacchetti e pezzi di plastica) e di una cala adiacente il porto … le foto parlano chiaro … AGIRE OGGI PENSANDO A UN DOMANI!

 

… e poi … tutto è finito in tanti sacchi neri dentro i bidoni …

34

 

GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE AI RAGAZZI DELLA MAREMMA SUP AVVENTURA & NON SOLO SPONSORIZZATI DA ZIG ZAG (RRD) E DAI FOTOGRAFI CHE CI HANNO SEGUITO NELLA PULIZIA.

Noi di AICS durante le nostre passeggiate con il sup, alla fine degli allenamenti, dopo una lezione, durante le lezioni teorico pratiche, ai corsi istruttori ESA e giudici AICS SUP, insegnano il rispetto del mare che NOI AMIAMO! Chi si vuole unire è ben accetto!

 

 

Testo di Sheila Palermo

Foto di Sheila Palermo, Alberto Franceschini, Marco Borgese, Stefania Lusini, Gianni Salamanca

Potrebbe interessarti anche

Commenti