Varazze Swell report

Il big swell della settimana ha raggiunto la Liguria martedì: online lo swell report con descrizione meteo e gallery dall’arena di Varazze

14/09/2017
scritto da Michele Cicoria

Con l’autunno, si sa, le perturbazioni iniziano ad entrare con decisione sul Mediterraneo, offrendo le prime mareggiate consistenti dopo la lunga piatta estiva. La settimana in corso è stata molto proficua per la costa ovest Italiana, grazie ad una serie di perturbazioni guidate da un flusso di correnti atlantiche piuttosto vigorose.

L’enorme bassa pressione sull’Europa centrale, che funge da centro motore di tutto ciò, continuerà a dire la sua a gran voce almeno sino a lunedì prossimo, regalando ancora diverse occasioni di swell consistenti su molte regioni della costa ovest, weekend compreso.
Intanto parliamo della mareggiata più consistente della settimana, quella che ci ha interessati martedì 12 regalando ottime session su diversi spot del Bel Paese.

La perturbazione di inizio settimana ha generato uno swell consistente da Ovest, il quale ha seguito una dinamica un po’ ingannevole per molti surfers abituati a guardare i siti con previsioni automatiche. Si è partiti infatti con onde di media misura, poco formate e nemmeno tanto lunghe…situazione che, confrontata ai dati “automatici” dei siti di previsione, ha fatto pensare subito al pacco meteo. In realtà alcuni modelli meteorologici, e tra questi anche Arpal (di cui vi riportiamo le mappe periodo e altezza significativa dell’onda alle ore 12 utc, 14 nostrane, di martedì 12 settembre), mostravano l’ingresso del picco massimo di periodo dello swell proprio durante le ore centrali, dopo una mattinata di misura in crescita ma con onda ancora corta.
E infatti è successo proprio così: la misura è cresciuta molto dalla tarda mattinata e gli 8-9 secondi di periodo swell hanno garantito onda lunga fino al tramonto su tutta la Liguria, addirittura con condizioni fuori misura su alcuni spot del settore di levante.
Vi lasciamo dunque alla gallery realizzata nell’arena di Varazze, spot che come molti altri ha avuto la meglio durante questa perturbazione, che ha offerto la pole position in termini di “frequenza onde” proprio al golfo ligure.

Riders: Andrea Lamuerte, Marco Fracas, Nicola Trevisiol, Marco Lepori, Simone Ravanelli, Matteo Casu, and some unknown surfers.

Potrebbe interessarti anche

Meteo surf

Commenti

edicola digitale