Video Highlights: Enduro World Series #7 Northstar

Il settimo round EWS 2019 sarà ricordato come una delle gare più tirate nella storia della competizione internazionale, con i primi classificati racchiusi in pochi secondi.

27/08/2019
scritto da Cristiano Guarco
Martin Maes chiude quarto al rientro alle competizioni

Martin Maes chiude quarto al rientro alle competizioni

La penultima gara dell’anno, EWS Northstar California, si è conclusa sul filo del rasoio, con il round finale a Zermatt (Svizzera) che deciderà la classifica maschile.  Alla fine è stato Richie Rude (Yeti Cycles/Fox Shox Factory Team) a precedere Sam Hill (Team Chain Reaction Cycles Mavic) di soli otto decimi di secondo! Più staccati Mitch Ropelato (+20″56), al suo primo podio in EWS, e Martin Maes (GT Factory Racing) al rientro alle gare (+29″7). Purtroppo Eddie Masters (Pivot Factory Racing) ha dovuto dire addio alle sue ambizioni di vittoria nella serie dopo essersi rotto il polso nella prima – delle due – giornata di gara.

Isabeau Courdurier vince la settima gara su sette disputate nel campionato EWS 2019

Isabeau Courdurier vince la settima gara su sette disputate nel campionato EWS 2019

Nella gara femminile Isabeau Courdurier (Intense Mavic Collective) ha conquistato il suo primo titolo in anticipo grazie all’ennesima vittoria dell’anno, ma questa volta non è stato così facile per lei. Noga Korem (GT Factory Racing) ha vinto la Queen Stage raccogliendo punti extra, chiudendo in seconda posizione (+19″27). Andreane Lanthier Nadeau (Rocky Mountain / Race Face Enduro Team) ha vinto la quinta speciale, con una prestazione costante che l’ha portata sul terzo gradino del podio (+28″23).

Un super consistente Sam Hill, secondo a Northstar e in campionato

Un super consistente Sam Hill, secondo a Northstar e in campionato

Nella Under 21 maschile e femminile vincono rispettivamente Antoine Vidal (Commencal Vallnord Enduro Racing Team) e Lucy Schick. Tra i Master Men e Women le vittorie vanno a Karim AmourAlba Wunderlin, mentre il team del giorno è Rocky Mountain / Race Face Enduro.

Isabeau Courdurier conquista le EWS 2019 con una gara d'anticipo

Isabeau Courdurier conquista le EWS 2019 con una gara d’anticipo

Con solo un round rimasto, è ancora Florian Nicolai (Canyon Factory Racing) a guidare la classifica generale maschile (2.800 punti), ma Sam Hill è dietro di soli 60 punti mentre Kevin Miquel è salito al terzo posto (2.470). Le sette vittorie su sette di Isabeau Courdurier l’hanno portata a vincere il suo primo campionato prima del round finale (3.740 punti), Noga Korem rimane al secondo posto e Andreane Lanthier Nadeau al terzo (rispettivamente 2.885 e 2.180 punti).

Qui le classifiche complete

[foto: Enduro World Series, SRAM]

Potrebbe interessarti anche

Commenti