Vivere nel Verde: felici per 3 anni

13/06/2016
scritto da Valentina Bonfanti

Abbia già affrontato questo tema in passato. Oggi, però, vorremmo porre l’accento sulla durata piuttosto che sugli effetti. Stiamo parlando del influsso che ha la natura sul nostro umore: “vivere nel verde fa bene alla salute psicologica più che vincere alla lotteria”. A sostenerlo sono gli autori di uno studio pubblicato sulla rivista Environmental Science and Technology che ha dimostrato che i benefici di una vita trascorsa in prossimità di un’area verde durano più a lungo rispetto a quelli di eventi positivi molto desiderati, dall’aumento di stipendio al matrimonio.

LEGGI ANCHE: FORESTA TERAPIA: LA MEDICINA E’ NATURALE

Gli autori sono partiti dai risultati di uno studio precedente secondo cui vivere in aree urbane dotate di spazi verdi riduce la probabilità di avere a che fare con ansia e depressione. Ma la domanda questa volta è stata un’altra: quanto dura quest’effetto? Sfruttando una serie di dati relativi alla popolazione britannica raccolti dall’Università dell’Essex è stato possibile scoprire che mentre molti eventi positivi esercitano un effetto benefico che dura all’incirca 6 mesi, vivere nel verde migliora il benessere psicologico anche per 3 anni consecutivi.

foresta

Non ci rimane altro che fare le valige, lasciare i nostri appartamenti e permettere a corpo e mente di giovare a pieno del contatto con il mondo naturale. Infatti, è bene ricordare che dai test effettuati sono emerse alcune evidenze importanti collegate a questa pratica: la permanenza in un ambiente verde riduce le concentrazioni di cortisolo, il ritmo cardiaco e la pressione arteriosa. Ma non è tutto: il risultato più sorprendente è stato però l’aumento del 53% delle cellule NK, cioè quelle in grado di riconoscere ed eliminare virus, batteri e cellule tumorali.

Potrebbe interessarti anche

Commenti