Von Klebensberg vola a Spiazzi di Gromo

01/05/2016
scritto da Redazione 4Mtbike

Spiazzi di Gromo, in una soleggiata giornata primaverile, il Circuito Nazionale Gravitalia ha inaugurato la stagione agonistica 2016. Record di affluenza per questo Round#1 che ha visto ben 383 atleti presentarsi al cancelletto di partenza, con una forte presenza di giovanissimi e un notevole aumento di partecipazioni nel settore femminile.

Il tracciato, scivoloso durante le prove del mattino a causa del fango, residuo delle piogge dei giorni scorsi, si è progressivamente asciugato durante la manche di gara, aumentando il grip e favorendo una guida più aggressiva.

Il tempo migliore di ieri nella manche di qualificazione lo ha segnato Johannes Von Klebelsberg (Tiroler Radler Bozen), unico atleta a scendere sotto la soglia dei 4 minuti. Alle sue spalle di quasi 4 secondi si piazza Carlo Caire (AB Devinci Italy), seguito a meno di 2 secondi di distacco dal compagno di team, il Campione Italiano Francesco Colombo. Quarta posizione per Marco Milivinti (GB Rifar Racing) che, in sella alla sua bici da Enduro, torna alle competizioni di DH dimostrando di essere ancora tra i migliori atleti italiani in questa disciplina. Lo segue in quinta posizione Lorenzo Suding (HS Racing), dietro di soli 26 centesimi.

Von Klebensberg durante le qualifiche (foto organizzatori) Von Klebensberg durante le qualifiche (foto organizzatori)

Nella sempre più numerosa categoria Agoniste Donne è Eleonora Farina (GB Rifar Racing) a segnare il tempo più basso, seguita dalla amica/rivale Alia Marcellini (Team Cingolani), staccata di oltre 5 secondi. Terza posizione per Rosaria Fuccio (Ancillotti Factory Team). Giulia Bombardieri (Mystic Freeride) è la più veloce delle Amatori Donne.

Nella categoria Amatori Uomini è lotta serrata con i primi 3 atleti in meno di 1 secondo. Luca Fusani (La Sgommata) conduce la classifica, seguito da Alessio Archetti (GB Rifar Racing) e da Paolo Alleva (Scout NukeProof).

Appuntamento a oggi per la manche finale del Round#1 di Spiazzi di Gromo che eleggerà i primi leader di categoria del Circuito Nazionale Gravitalia 2016.

Comunicato stampa

Potrebbe interessarti anche

Commenti