Vuoi diventare Guida Alpina? Parti dalle basi

26/05/2016

Nell’ambiente montano è sempre più di fondamentale importanza la figura della guida alpina, un professionista capace di rendere sicure ed emozionanti le vostre giornate in montagna. Negli sport invernali la guida alpina è ancor più di fondamentale importanza se pensiamo alle uscire in freeride.

Per chi volesse avvicinarsi a questo meraviglioso mestiere nasce nell’ambito del progetto ProGuides “Professionnalisation des Guides de Haute Montagne pour un Tourisme Transfrontalier”, due stage transfrontalieri di accompagnamento alla professione di guida alpina destinati a partecipanti di età compresa tra i 18 e i 45 anni, residenti nei territori italiani della Valle d’Aosta, Province di Cuneo e di Imperia, Torino, e francesi.

La formazione, di 16 giornate, è gratuita e si rivolge a 24 uomini e a 16 donne. Entrambi gli stage hanno l’obiettivo di fornire ai partecipanti competenze tecniche e teoriche per permettere loro di dedicarsi con maggiore sicurezza alla pratica delle diverse attività in montagna (sci, alpinismo, scalata, cascate, sci alpinismo).

Saranno le Guide alpine valdostane e francesi a seguire i partecipanti in modo da fornire un supporto concreto alla formazione personale di ogni partecipante, e vogliono insegnare una pratica responsabile delle attività in montagna: sperimentare le proprie capacità, porsi degli obiettivi, imparare le tecniche di sicurezza, colmare le eventuali lacune e conoscere il mestiere della Guida alpina, cui avvicinarsi nello spirito di fare conoscere la professione.

I candidati dovranno partecipare ad una selezione il 20 giugno presso la sede di Fondazione Montagna sicura a Courmayeur (Villa Cameron, Villard de la Palud 1). La selezione prevede una prova scritta e un colloquio orale. Inoltre, è prevista una serata di presentazione degli stage proprio oggi 26 maggio, presso la sede dell’UVGAM ad Aosta.

stage_interreg_2016

Potrebbe interessarti anche

Commenti