Whistler ospita il penultimo round EWS dell’anno

Tutto pronto a Whistler, in Canada, per una delle gare Enduro World Series più attese dell’anno, la Crankworx Canadian Open Enduro presented by Specialized.

11/08/2017
scritto da Cristiano Guarco

Il settimo round EWS 2017 apre il weekend del Crankworx, il più grande festival di mountain bike gravity al mondo. Come penultima gara dell’anno, la posta in gioco è altissima per la competizione in programma domenica 13 agosto: tutti i pretendenti al titolo cercheranno di dare il massimo per raccogliere più punti possibili in vista della chiusura dell’anno a Finale Ligure, il 30 settembre e primo ottobre. Il percorso di quest’anno sarà caratterizzato da cinque lunghe prove speciali concentrate in una sola giornata, per 57 km di lunghezza con l’assistenza degli impianti di risalita per i trasferimenti. Sarà comunque una gara dura a Whistler, con alcune lunghe salite e discese altrettanto lunghe, con la giornata che inizierà sull’iconico trail Top of the World.

Sam Hill si presenta a Whistler in testa al circuito EWS

Sam Hill si presenta a Whistler in testa al circuito EWS

In campo maschile è atteso uno scontro tra Sam Hill (Chain Reaction Cycles Mavic) e Adrien Dailly (Lapierre) in lotta per la leadership del circuito. La vittoria dell’australiano alla precedente gara di Aspen Snowmass l’ha proiettato in testa alla classifica, con soli 40 punti di vantaggio sul giovane francese. Nessuno dei due può sbagliare, anche perché il terzo classificato, l’irlandese Greg Callaghan (Cube Action Team) è a caccia di un risultato prestigioso mentre lo statunitense Richie Rude punta alla terza vittoria a Whistler cercando anche di rifarsi della debacle in Colorado, quando una foratura durante la PS5 ha messo fine alla sua corsa mentre era in testa alla gara.

Cecile Ravanel domina la stagione EWS 2017

Cecile Ravanel domina la stagione EWS 2017

Cecile Ravanel (Commencal Vallnord Enduro Team) continua a dominare in campo femminile, ed è solo una formalità per lei vincere le Enduro World Series 2017, essendo sufficiente finire a punti le ultime due gare della stagione. Katy Winton (Trek Factory Racing Enduro Team) è sempre stata consistente durante il 2017 conquistando la seconda piazza provvisoria, con Ines Thoma (Canyon Enduro Factory Team) a soli dieci punti dietro in terza posizione. Isabeau Courdurier (Sunn) si è piazzata seconda a Whistler lo scorso anno ed è ad appena 20 punti dietro la Thoma. Tra i più giovani, Martha Gill conduce in campo femminile, mentre in quello maschile è Killian Callaghan a guidare la serie. Il francese Karim Amour (BH-Miranda Racing) è saldamente in testa nella categoria Master Men, dopo aver vinto tutte le gare quest’anno. Nella classifica a squadre è Ibis Cycles Enduro Race Team a guidare la classifica davanti a Rocky Mountain Urge BP e Canyon Factory Enduro Team.

Speciali lunghe e tecniche attendono gli atleti a Whistler

Speciali lunghe e tecniche attendono gli atleti a Whistler

Parlando in vista di questa gara di domenica, Chris Ball, amministratore delegato della Enduro World Series, ha detto: “Whistler è sempre una pietra miliare della stagione . Il team del Crankworx hanno messo insieme un percorso  incredibile per domenica, le speciali saranno durissime ma al tempo stesso divertenti, in pieno stile Crankzilla come è stata soprannominata la gara. La penultima tappa dell’anno è sempre drammatica perché può decidere le sorti del campionato, non vedo l’ora di vedere chi sarà sul gradino più alto del podio!”

Vi lasciamo con l’anteprima video della settima tappa EWS 2017

Potrebbe interessarti anche

Commenti

edicola digitale