Wilier Cento10HY la e-road ibrida e stilosa

Wilier Cento10NY il concetto di ibrido secondo l’azienda veneta, per una bici funzionale e bella da vedere, divertente da usare.

06/09/2019
scritto da Alberto Fossati

Wilier Triestina lancia il suo modello e-road che fa collimare la nuova categoria di biciclette assistite con l’integrazione e il design. La nuova Wilier Cento10HY sembra di fatto una bici tradizionale, senza l’unità elettrica, bella, elegante e stilosa, gratificante e divertente.

DI COSA PARLIAMO

Parliamo di una categoria di prodotti, le bici e-road, biciclette da strada con assistenza alla pedalata, che ha l’obiettivo di allargare a differenti tipologie di utenza l’utilizzo dalla bici da strada, che vuole essere al passo con le più moderne richieste ma che al tempo stesso non si vuole discostare in modo eccessivo dai canoni di design tradizionali. Ecco che il concetto di integrazione dell’unità elettrica sembra essere la mossa vincente per questo segmento.

Wilier Cento10HY è la vincitrice dell’Eurobike Award 2019 ma è anche la bici che porta un messaggio di cambiamento, un mezzo che vuole essere performante, senza sostituirsi alla bicicletta tradizionale.

LEGGERA

Se fino a qualche tempo fa sul mondo e-bike il peso non era argomento di conversazione, ora il tema della leggerezza è un valore che non passa inosservato, uno dei motivi di scelta da parte del potenziale utente, proprio come succede per la bicicletta “muscolare”. Con Cento10HY è stato abbassato del 7 % il peso del telaio (rispetto alla Cento1 Hybrid). Abbiamo fatto cenno all’integrazione come fattore funzionale e di design; la piega integrata monoscocca Alabarda, il telaio leggero fanno segnare sulla bilancia un peso di 10,5 Kg nell’allestimento più esclusivo. A parità di utilizzatore, di percorso e di modo di utilizzo riusciamo a risparmiare il 4,5 % di carica della batteria.

UN SUPPORTO INTELLIGENTE EBIKEMOTION

Il brain, la centralina che gestisce l’unità di supporto della Wilier Cento10 Hybrid permette di assecondare al meglio la performance di chi pedala, assistendo il ciclista nel momento opportuno e nelle giuste proporzioni. Ci sono diverse opzioni su come utilizzare e gestire tutto il sistema. La più semplice è quella di interfacciarsi esclusivamente con il controller iWoc grazie al quale si può accendere il sistema, spegnerlo e selezionare il livello di aiuto desiderato, semplicemente premendo il pulsante retroilluminato. Inoltre è possibile scaricare da AppStore o PlayStore l’APP dedicata Ebikemotion, con la quale entrare nel cuore di comando del sistema. Il sistema Ebikemotion nella versione X35+ dispone di protocollo di comunicazione ANT+, potendo così dialogare con i più famosi dispositivi Garmin o Polar.

UN MOVIMENTO CENTRALE SPECIFICO PER E-BIKE ROAD

Anche il movimento centrale è stato oggetto di studio e di miglioramento per raggiungere quel look tipico di una bici da corsa tradizionale. Il Q Factor e l’ingombro della guarnitura sono identici a quelli di una Cento10PRO, un’innovazione non di poco conto. La nuova configurazione ha permesso poi di migliorare le caratteristiche stagne del punto di ricarica, oltre la parte estetica. Rispetto alla versione precedente, su Cento10 Hybrid abbiamo il punto di ricarica inclinato di 60° rispetto alla linea orizzontale. In caso di pioggia o comunque di acqua sul punto di ricarica, l’acqua scorrerà via senza intaccare il sistema elettrico.

A cura della redazione tecnica, foto Wilier

link utili

wilier.com

ebikemotion.com

 

 

Potrebbe interessarti anche

Commenti