WKC – Cumbuco, Brasile

Oggi inizia il Campionato élite a Cumbuco, terza e ultima tappa del WKC, Gianmaria Coccoluto nella heat 1 e Francesca Bagnoli nella 4.

21/11/2018
scritto da Roberta Pala

Nella giornata di ieri si è completato il tabellone Qualifier Femminile e oggi si disputerà la finale maschile del Qualifier e inizierà il campionato élite, con Gianmaria Coccoluto nella prima heat del tabellone maschile e Francesca Bagnoli nella quarta heat del tabellone femminile.

Qualifier Uomini

Dopo una prima giornata che si è fermata, per un brusco cambiamento delle condizioni meteo, alle heat 6, si è ripreso ieri proprio dal completamento di questa. Alex Neto, brasiliano, si è fatto sentire, atterrando un perfetto Slim 7 e segnando 8,27 punti.

Tutti noi aspettavamo la heat 8 con Gianmaria Coccoluto in gara, e ha iniziato alla grande, atterrando davanti ai giudici, un Front Blind Mobe, seguito da un Backside 317, poi un 315 e un KGB e accede al Round 3.


Durante il Round 2 la lotta è stata dura, per passare il turno, molti grandi riders si sono dati battaglia per le prime posizioni.

La heat più combattuta, in questa fase, è stata certamente la numero 11, con punteggi vicinissimi per i 4 atleti in gara, Stijn Mul ha atterrato Slim 5 per aprire, seguito da un Hinterberger Mobe e KGB. L’atleta colombiano Juan Rodriguez ha combattuto duramente per rimanere in cima con un potente  Hinterberger Mobe 5 e Double Heart Attack. L’atleta sudafricano Aaron Rosslee ha ottenuto alcuni buoni punteggi per l’inizio della heat, insieme a George Dufty dal Regno Unito, ma entrambi hanno faticato per mantenere lo slancio. Il talento colombiano Rodriguez si è assicurato il primo posto di questa difficile heat.

 

Le donne

Il tabellone Qualifier femminile si è svolto fino alla fine nella giornata di ieri, con la local Estefania Rosa che conquista la wild card per il tabellone élite, vincendo il tabellone femminile. Pippa van Iersel è al secondo posto, Dioneia Vieira al terzo, qualificandosi per l’élite di oggi. Kristina Belogorskaya è in quarta posizione.

 

Uomini

Nella heat 16 Gianmaria Coccoluto riesce a raggiungere il secondo posto della heat, all’ultimo tentativo, con un 317 pulito, avanzando alle semifinali assieme al local Anderson. 

Difficile la semifinale di Gianmaria, contro Alex Neto, Juan Rodriguez e Kalu de Sousa. Le prime tre manovre di Coccoluto lo penalizzano e, con punteggi davvero vicini gli uni con gli altri, sono Rodriguez e Neto ad avanzare, con i due riders élite Coccoluto e de Sousa, costretti alla small final.

Nella seconda semifinale il local Anderson continua la sua ottima prestazione, con un potente KGB5 che gli fa guardagnare 8,5 e lo porta in prima posizione, seguito da Louka Pitot.

L’ultima heat utile è la Small Final maschile con Kalu de Sousa che ha iniziato la heat con un enorme Backside 317. Ha lavorato duramente per la vittoria e ha terminato il Qualifier Championship in quinta posizione. Edgar Ulrich ha ottenuto il 6 ° posto, un risultato meraviglioso per il nuovo arrivato. Terzo nella small Final Gianmaria Coccoluto.

La finale maschile del tabellone Qualifier si ferma al secondo tentativo di trick, per un brusco peggioramento delle condizioni, si aprirà oggi con la heat finale del Qualifier, per poi incominciare con le heat dell’élite e la diretta streaming.

Foto Svetlana Romantsova Photography

segui il WKC su https://worldkiteboardingchampionships.com

FB e Instagram

 

 

Potrebbe interessarti anche

Commenti