WKC – Dakhla – élite day 2

Seconda giornata del campionato élite WKC a Dakhla, Francesca Bagnoli vince la sua heat e passa direttamente al Round 3 di semifinali.

08/11/2018
scritto da Roberta Pala

Il secondo giorno del Campionato élite del WKC a Dakhla ha visto il completamento del turno 2 degli uomini e del primo round delle donne. Francesca Bagnoli vince la sua heat e raggiunge le semifinali.

 

Uomini

Heat 9

 

Il francese Louka Pitot ha aperto la giornata con un solido Front Blind Mobe e Double Heart Attack, una buona partenza.

Il rider austriaco Stefan Spiessberger ha crashato il suo primo tentativo e poi si è ripreso atterrando un bel Front Blind Mobe e un Backside 315. La sua perseveranza è stata premiata con un posto nel Round 3.

A unirsi a lui è stato Louka Pitot, che ha realizzato una buona heat.

 


Heat 10

 

Ci sono state difficoltà nel completare la seconda heat della giornata, dopo diverse soste e ripartenze per un brusco calo del vento. Dopo una breve pausa pranzo, la heat è finalmente ripresa alle 15.30 a partire dal 4 ° tentativo. Il giovane Maxime Chabloz dalla Svizzera ha chiuso un bel po’ di trick, con il suo 13 metri. Il suo Slim 7 ha segnato 7,77 punti.

Anthar Racca dal Messico è rimasto vicino a Maxime per tutta la heat. Tutto si è concluso con i tentativi finali, dove Racca ha atterrato un backside 317, ma non è stato sufficiente per raggiungere Chabloz.

Entrambi i riders, tuttavia, avanzano al turno successivo.

 

Heat 11


Alex Pastor non è stato in grado di competere nella Heat 11, a causa di un infortunio al ginocchio che aveva subito in precedenza.

Questo ha permesso a tre riders di sfidarsi per le due posizioni aperte nel Round 3.

Romain Giuliano e Val Garat hanno combattuto testa a testa tutta la heat. Garat è riuscito a chiudere un KGB5 pulito nei suoi tentativi.

 

Heat 12

 

Un’altra heat difficile da completare è stata la Heat 12, poiché il vento ha continuato a salire e scendere.

Jerome Cloetens ha aperto con un KGB seguito da un Front Mobe.

La wildcard locale Jonas Ouahmid ha realizzato una prestazione incredibile, atterrando un Double Heart Attack e un incredibile Backside 315 segnando 7,53 punti, vincendo la heat e passando al turno successivo.

Paul Serin è uno dei rider di maggior successo al mondo, e tutto si è giocato all’ultimo tentativo, dove Jerome è riuscito ad atterrare un doppio Hinterberger Mobe, conquistandosi il posto nel prossimo round.

 


Round 1 Donne

 

Heat 1

 

Mikaili Sol, 14 anni, proveniente dal Brasile, realizza una prestazione incredibile, ripetendo la sua forte prestazione dal nostro ultimo evento ad Akyaka. Ha ochiuso un eccezionale Heart Attack segnando 8,27 punti per il suo primo trick, seguito da un 9,4 per un KGB, 9,07 per un Mobe e un perfect 10 per il suo incredibile Double Heart Attack! Passa direttamente al terzo round.

Maureen Castelle ha iniziato bene e ha lottato per chiudere tre dei suoi tentativi.

La giovane esordiente Osaia Reding ha chiuso diversi trick per il suo primo evento élite, ma non è stato abbastanza per raggiungere le altre due concorrenti.

 

Heat 2

 

La vincitrice del campionato Qualifier Francesca Bagnoli si è scontrata con la spagnola Claudia Leon per Heat 2.

Abbiamo visto una fantastica prestazione di entrambe le atlete, con la Leon che ha ottenuto 6.37 per uno Slim Chance e 6.8 per S-bend to Blind. È stata una prestazione forte, ma non abbastanza per superare il 8.97 dell’heart attack di Francesca, che avanza verso il Round 3,  mentre la Leon avrà un’altra possibilità nel Round 2.

 

Heat 3


Therese Taabbel ha atterrato un potente Back to Blind e S-bend to Blind.

Rita Arnaus che ha iniziato con un pulito Back to Blind segnando 6.1 punti, seguito da un Hinterberger Mobe e Slim Chance.

Pippa van Iersel ha fatto alcuni crash per poi ottenere 8,47 punti in un potente KGB.

Tutto si è giocato alle ultime manovre, e alla fine è stata la Taabbel ad avanzare direttamente al Round 3, seguita da Van Iersel e Arnaus. È stata una straordinaria prestazione da parte di tutte e tre le donne.

 

Heat 4

 

La Heat 4 delle donne è stata l’ultima heat della giornata, tra Paula Novotna dalla Repubblica Ceca e Kristina Belogorskaya dalla Russia.

La Novotna ci ha regalato un assaggio della sua potenza con un buon S-bend to Blind e Hinterberger Mobe.

La Belogorskaya ha faticato a chiudere molti dei suoi tentativi, ma ha atterrato un bel S-bend to Blind.

Paula avanza al Round 3, mentre la Belogorskaya va al Round 2.

La competizione continua oggi con il Round 3 per gli uomini e il Round 2 per le donne.

Assicurati di sintonizzarti sul live streaming!

 

Foto Svetlana Romantsova Photography

segui il WKC su https://worldkiteboardingchampionships.com

FB e Instagram

Potrebbe interessarti anche

Commenti