Il circus della downhill sbarca a Leogang

La sfida tra i più veloci interpreti della discesa in MTB sbarca in Austria su una pista storica che presenta alcune succose varianti.

08/06/2018
scritto da Cristiano Guarco

Dopo aver fatto tappa a Fort William domenica scorsa (qui il nostro report), il circuito della Mercedes-Benz UCI World Cup si è già trasferito in Austria per un altro round della Coppa del mondo di MTB. Dopo un lungo viaggio, da oggi corridori e team sono pronti a regalarci un nuovo spettacolo a Leogang, dove in queste ore stanno iniziando le prime prove. Il Leogang Bike Park, con le Alpi a fargli da sfondo, ospiterà la terza frazione del circuito dedicato ai migliori discesisti del pianeta. Le gare domenica 10 giugno si svolgeranno sulla velocissima pista Speedster di 2,5 km. La maggior parte del tracciato si snoda attraverso la campagna aperta, per la gioia degli spettatori. Il percorso diventa piuttosto ripido in alcuni punti e ci sono molte radici nella sezione boscosa che possono trarre in inganno i corridori oltre a uno spettacolare rock garden.

Tahnée Seagrave è la naturale favorita dopo la vittoria a Fort William

Tahnée Seagrave è la naturale favorita dopo la vittoria a Fort William

Finora abbiamo vissuto un inizio abbastanza aperto per la conquista della Coppa del Mondo, con i primi due turni della stagione che hanno offerto diversi vincitori nelle categorie maschile e femminile.
Tra le donne la britannica Tahnée Seagrave ha tutte le carte in regola per ripetere la vittoria conquistata a Leogang 12 mesi fa. Quella gara fu un momento decisivo per lei, visto che rappresentò la sua prima vittoria in Coppa del Mondo. Avendo dimostrato di essere la più forte in Scozia domenica scorsa si presenta al via di Leogang con il pieno di fiducia. Dovrà vedersela in particolare con la connazionale Rachel Atherton, che non è riuscita a vincere nelle ultime sei occasioni e, ne siamo certi, non vede l’ora di ritrovare il feeling con il successo che ben conosce.

Aaron Gwin ama particolarmente Leogang

Aaron Gwin ama particolarmente Leogang

Tra gli uomini  lo statunitense Aaron Gwin è il re indiscusso della pista di Leogang, che ha fatto sua ben quattro volte. Il suo successo nel 2015 è rimasto memorabile visto che ha trionfato… senza catena! Il leader di World Cup cercherà senz’altro il primato, che gli permetterebbe di raggiungere il primatista di Coppa del mondo Greg Minnaar, a quota 21 successi nel circuito DH più importante del pianeta. A proposito di Minnaar, non lo vedremo in gara prima di luglio, alla tappa italiana in Val di Sole, vista la recente frattura al braccio in cui è incappato in allenamento prima di volare verso la Scozia. Il suo compagno alla Santa Cruz Syndicate Loris Vergier, negli ultimi due anni è stato secondo alle spalle di Gwin, e, con la buona gamba dimostrata il week end scorso (secondo alle spalle del francese Amaury Pierron), può sognare in grande.

Amaury Pierron riuscirà a ripetere l'exploit di Fort William?

Amaury Pierron riuscirà a ripetere l’exploit di Fort William?

Seguite le gare 2018 di Leogang su Red Bull TV domenica 10 giugno. Dalle 12:30 sarà in diretta la gara femminile, alle 14 inizia il live di quella maschile.

Il team AB Devinci Italy durante il track walk della pista di Leogang

[fonte: comunicato stampa | foto: Red Bull Content Pool]

Potrebbe interessarti anche

Commenti