YOG Buenos Aires… tifando Sofia Tomasoni!

Sono iniziati gli YOG, i giochi Olimpici giovanili a Buenos Aires. In gara la campionessa del mondo, Sofia Tomasoni, tutta l’Italia del kiteboarding tifa per lei! In questo momento Sofia è terza.

10/10/2018
scritto da Roberta Pala

YOG Buenos Aires, la prima volta del kiteboarding alle Olimpiadi

L’evento olimpico inaugurale di Kiteboarding è iniziato con una brezza leggera a Buenos Aires.

La prima volta del kiteboarding alle Olimpiadi, è un evento di un’importanza inimmaginabile per il nostro sport, e l’Italia ci partecipa con la campionessa del mondo in carica, Sofia Tomasoni, una ragazza determinata e preparata, con un modo di affrontare le gare da vera professionista, nonostante la sua giovane età.

 

Le regate della prima giornata


Due batterie sono state disputate nelle flotte ragazze e ragazzi, i primi tre atleti classificati in ciascuna regata raggiungono la finale A di sei forti, mentre gli altri sei vanno nella Heat Final B.

Le posizioni finali nella Finale A e B decideranno il risultato per la prima gara della settimana.

Nella Finale A per le ragazze: Sofia Tomasoni (ITA), Paula Herrmann (DOM), Nina Font (ESP), Poema Newland (FRA), Ona Romani (ARG) e Oliwia Hlobuczek (POL).

Nella finale A dei ragazze, Christian Tio (IHP), Gomez Benoit (FRA) Maramenides Cameron (USA), Manoel dos Santos Neto (BRA) Adeuri Corniel (DOM) e Toni Vodisek (SLO).

The Girl’s and Boy’s Kiteboarders seguiranno il sistema basato sulle heats per tutta la settimana, determinando infine quali atleti avanzeranno verso la finale.

Le regate della seconda giornata

La Repubblica Dominicana per gli uomini e la Germania per le donne, prendono il comando dell’Olympic Kiteboarding Event.

Con la seconda giornata di gare Adeuri Corniel (DOM) sta dimostrando perché è uno dei favoriti per l’oro. Tre vittorie su tre regate per lui!

 

“Oggi è stata una giornata fantastica e le condizioni erano perfette”, ha detto.

“Sono davvero felice di essere primo in classifica, ma non si tratta di vincere, riguarda tutta l’esperienza e quello che posso vedere con i miei occhi. È meraviglioso essere qui.”

Corniel ha due punti di vantaggio su Cameron Maramenides (USA) e cinque punti su Christian Tio (PHI).

Nella flotta delle ragazze, Alina Kornelli (GER) ha conquistato il primo posto in classifica, portando il suo vantaggio a tre punti da Ona Romani (ARG) e Sofia Tomasoni (ITA).

TOP 3 RAGAZZI DOPO 3 regate con uno scarto


1. Adeuri Corniel (DOM – Upeksha / Ozone) – 2 punti
2. Cameron Maramenides (USA – Upeksha / Ozone) – 4 punti
3. Christian Tio (PHI – Upeksha, Ozone) – 7 pts

LA GALLERY DEI RAGAZZI:

https://worldsailing.photoshelter.com/embed/I0000jHEe3yn8lw8?type=slideshow&G_ID=G0000Kov6VB2b0h4

TOP 3 DONNE DOPO 3 regate con uno scarto


1. Alina Kornelli (GER – Asse / Ozono) – 2 punti
2. Ona Romani (ARG, Upeksha / Ozone) – 5 pts
3. Sofia Tomasoni (ITA, Upeksha / Ozone) – 5 pts

 

LA GALLERY DELLE RAGAZZE


https://worldsailing.photoshelter.com/embed/I0000i3jhXenHIfc?type=slideshow&G_ID=G0000PQr0arvEYoM

 

Foto © Matias Capizzano / World Sailing

Facebook – https://www.facebook.com/YouthWorlds/
Instagram – https://www.instagram.com/worldsailingofficial/
Twitter – https://twitter.com/youthworlds

Segui gli YOG su:

https://buenosaires2018.sailing.org/

Facebook
Instagram
Twitter

 

 

Salva

Potrebbe interessarti anche

Commenti