Yosemi, il progetto creativo

Yosemi: il “non brand”di giacche freestyle che spacca!

07/03/2018
scritto da Luca Minigher

Avete mai sentito parlare di Yosemi? Piccolo progetto Italiano di abbigliamento freestyle,  dove giacche, t-shirt e felpe sono personalizzabili e ogni rider può scegliere il suo “animale” preferito, comunicarlo ed ottenere un logo unico e personalizzato.

Per farvi capire meglio di cosa stiamo parlando abbiamo intervistato Luke Ghelli, creatore di Yosemi:

 

Ciao, Luca! Raccontaci qualcosa su di te

“Mi chiamo Luke Ghelli, ho 45 anni e vivo in Friuli Venezia Giulia. Nel tempo libero amo sciare, pescare in apnea, ed esprimermi creativamente disegnando e realizzando abbigliamento freestyle. Sono stato un atleta di snowboard, ero nel team Santa Cruz Italia e partecipavo alle gare del circuito di coppa Europa, specialità Half Pipe. Da qualche anno porto avanti un mio personalissimo progetto che si chiama Yosemi e sono team manager di una squadra internazionale di skiers & snowboarders.”

 

Come nasce Yosemi?

yosemi logo freeski luca ghiringhelli

“Il nome Yosemi è ispirato al grande parco naturale di Yosemite Sierra Nevada California.

Parecchi anni fa, all’epoca io facevo la coppa Europa di half-pipe, guardando un documentario sui delfini e vedendo i loro “air” fuori dall’acqua, la comparazione tra questi animali e noi snowboarders, in fase di air, fuori dall’half pipe, nacque spontanea. La spinta verticale dell’uscita dall’acqua e la fase di “stale” nella parte apicale dell’air dei delfini erano perfettamente uguali a quelle degli snowboarders o degli skaters in un vert half pipe. Questo concetto comparativo si è poi sviluppato nella mia immaginazione, gli animali selvaggi endemici sono come freeskiers, snowboarders o surfers. Come il lupo l’orso e la volpe, come il delfino l’orca o la foca anche noi corriamo, scivoliamo, saltiamo e facciamo tricks sfruttando le linee che la natura ci offre. Da questa idea che mi ha ispirato, ho creato il logo Yosemi e ho cominciato a stilizzare e disegnare vari animali utilizzando Photoshop.”

 

Cosa rende particolare il tuo marchio?

“Il concept di Yosemi è che ogni rider può scegliere il suo animale preferito, comunicarmelo ed ottenere un logo unico e personalizzato. Compro delle giacche, delle t-shirt e delle felpe e poi personalizzo i loghi. Faccio tutto da solo, l’idea è mia ed originale al 100%, lo faccio essenzialmente per passione e per dare sfogo al mio estro creativo.”

 

Hai anche un Team di rider?

“Certamente, nel team ci sono ragazzi Austriaci, Italiani e Tedeschi. Due di loro sono stati membri della nazionale Italiana di freeski. Altri sono maestri ed istruttori di sci e snowboard freestyle . Due tra gli stranieri sono guide alpine. Nel team, che sicuramente ne avrete sentito parlare, sono presenti Denis Battisti, Martin Longhitano, Giovanni Zulian, Alberto Spreafico, Ema Galli e mi gasa da morire che atleti di questo calibro utilizzino le cose che creo io.”

 

 

Luke ci tiene a precisare che il suo motto è: “Less Brand more art“. Il suo obbiettivo è creare “oggetti” unici e vedere le sue creazioni utilizzate dai riders. L’obbiettivo di Yosemi non è il lucro, Luke si gasa vedendo girare atleti fortissimi e stilosi con le sue creazioni artistiche addosso.

 

 

martin longhiano yosemi freeski vestiti

Yosemi – Martin Longhitano

 

È bello vedere prodotti 100% italiani dove i creatori ci mettono molta passione, credono nella loro idea e sopratutto dove lo scopo è artistico e creativo.

 

 

Noi portiamo rispetto a questo progetto ad auguriamo buona fortuna a Luca perché come avrete visto da foto e video, le giacche sono di qualità e hanno lo stile giusto per per i rider del momento. Per avere la vostra giacca Yosemi, contattate Luke QUI


INFORMAZIONI

www.facebook.com/luke.ghelli

www.facebook.com/yosemi

www.instagram.com/lukeghelli/

Potrebbe interessarti anche

Commenti