Home Girls Foto 10 Viaggi da fare prima dei 30 anni

10 Viaggi da fare prima dei 30 anni

0

Coloro che non hanno ancora raggiunto il traguardo dei cosiddetti “enta” devono assolutamente mettersi in viaggio verso le 10 città dal carattere deciso e dinamico, particolarmente frizzanti e giovani. Città piene di vita, di cose da fare e da vedere, di locali alla moda, di università ottime e di musei interessantissimi, ma anche di natura e bellezze artistiche. Insomma, posti che vanno visti quando ci si sente addosso una prepotente energia! E prima che si comincino a preferire viaggi più comodi. Skyscanner ha stilato la classifica dei 30 posti più caratteristici da scoprire prima di diventare eccessivamente pigri, e noi abbiamo selezionato la Top 10 (secondo noi) che meglio rispecchia l’animo action delle ladies italiane! Date un’occhiata ed affrettatevi a preparare la valigia!

Bangkok Bangkok

Amsterdam: città giovane per eccellenza, piena di stimoli e di tendenze! Dovete assolutamente passare per Amsterdam, se non lo avete ancora fatto: i suoi canali, i suoi colori vividi e i suoi tetti spioventi vi conquisteranno, mentre i suoi club, i mille coffee shop e i locali notturni, trasgressivi e vivacissimi, vi faranno divertire fino al mattino. Se ci andate in estate poi, non perdete il rave più importante dell’anno, il Dance Valley: è uno di quegli eventi in cui poter dire “io c’ero”.

Ibiza: capitale del divertimento, soprattutto estivo, non potete nemmeno pensare di non fare una sosta a Ibiza: Amnesia, Pacha e Space sono solo alcune tra le famosissime discoteche che vi aspettano per notti infinite, oltre a uno scenario naturale magnifico, acque cristalline e una cittadina tutta da esplorare, Patrimonio dell’Umanità UNESCO. L’”isola bianca” non potrà che stupirvi da diversi punti di vista, il mix è vincente!

Marrakech: incantatori di serpenti e cantastorie vi trasporteranno in un’altra dimensione, i riad bellissimi e rilassanti vi faranno immergere nelle tradizioni locali, la frenesia e i colori del souk e della euforica piazza Jemaa el-Fna vi conquisteranno e un tè alla menta offertovi col sorriso vi rivelerà la grande ospitalità marocchina. Tutto questo è Marrakech, una città che si lascia vivere al massimo. Metteteci il cuore, il resto verrà da sé: questo posto è davvero magico.

Barcellona: tra le città del momento, Barcellona accoglie i giovani da ogni parte del mondo. Sarà per il mare, sarà per il genio di Gaudì, che la caratterizza fortemente, o per il suo carattere cordiale e amichevole, sta di fatto che questa città detta leggi e tendenze. La Rambla, la Barceloneta, ma soprattutto il Barrio Gotico sono i quartieri in cui c’è più movida. Se ci andate d’estate v’imbatterete senz’altro in bellissime feste popolari: Barcellona è particolarmente legata alle tradizioni e questa potrebbe essere un’esperienza difficile da ritrovare in altre grandi città. Pensateci.

Buenos Aires: altra meta prediletta dagli Under 30 è Buenos Aires, caotica e bellissima. Plaza de Mayo, La Boca, San Telmo: un mondo intero da scoprire, tra ottima cucina e calore della gente. Palermo è il quartiere più giusto per la sera, con le sue strade affollate fino all’alba, anche se la movida argentina è assicurata in tutta la città. Aspettate il sole al Terrazas del Este, dove riuscirete a coniugare un bel posto con una buona musica. E poi, al mattino, stanchi ma felici, empanadas per tutti.

Rio de Janeiro: restiamo in Sudamerica, andiamo in Brasile, per esplorare un’altra capitale del divertimento: Rio è ottimismo, è un ritmo che incalza e travolge, è sensualità. Andate ad ammirare la città dal Corcovado o dal Pan di Zucchero, non avrete parole per descriverla. Il mare e le spiagge di Copacabana e Ipanema, gli edifici coloniali di Santa Teresa, la natura che signoreggia ovunque e, nel periodo giusto, il Carnevale. E per finire: samba, mpb e axé per una movida invidiata da tutto il mondo: non manca nulla, bisogna solo partire.

Copenaghen: la città della Sirenetta è un posto magico che si muove tra innovazione e tradizione, design ultra moderno e bellissimi palazzi storici, atmosfera tranquilla e divertimento sfrenato. È una delle mete più giovani in assoluto e sa assicurare serate indimenticabili: Vesterbo è il quartiere più vivace, che pullula di locali e club. Andate a scoprirlo.

Berlino: qui è passata la storia, quella più recente e che quindi forse è più sentita, ed è prima di tutto per questo che dovete assolutamente andarci. La storia si respira ovunque, affiancata ad una modernità sempre in evoluzione. È questo che rende la città unica al mondo. Godetevi dunque una capitale in pieno fermento artistico e culturale, viva di giorno e di notte. Naturalmente, nemmeno a dirlo, dovete necessariamente passare le selezioni per entrare al Berghain.

Lisbona: atmosfera bohemien, pensieri indolenti che volano sulle note di un fado e piazze, strade e scorci che tolgono il fiato: Lisbona incanta. Dal Bairro Alto fino alla Baixa, passando per Belem: immergetevi in questi quartieri per assaporare l’autenticità di una città straordinaria e viverne la quotidianità. Cenate nelle caratteristiche taverne e poi concludete la serata in strada fino all’alba o nelle case di fado oppure, ancora, in un club, tra cui il Lux, il locale più cool della città, in cui scatenarsi tutta la notte al ritmo di house, techno ed electro-pop music.

Bangkok: la Città degli Angeli è ricca di contrasti, che la rendono ammaliante e ricca di fascino: rumorosa e caotica in strada, spirituale e silenziosa nei templi; con un cuore antico e ricco di tradizioni che si intravede accanto a una modernità fatta di centri commerciali enormi spesso costruiti accanto a baracche poverissime. Ci vogliono molte energie, fisiche e mentali, per scoprire e girare la Thailandia, che si conferma una delle mete perfette per i backpackers. Partite, esplorate, vivete!