Pubblicità

“180 South” eletto miglior film al Festival di Trento

0

“180 South” eletto miglior film al Festival di Trento

Patagonia si aggiudica il primo premio del pubblico come miglior lungometraggio al 59° Trento Film Festival con l’opera180° South. Un film-documentario che l’azienda californiana ha prodotto, diretto e finanziato,portando in scena un’esperienza vera, che racchiude l’essenza e l’identità del brand. Un’ulteriore conferma di come lo spirito di Patagonia riesca a penetrare e suscitare l’interesse di moltissime persone, che non necessariamente sono legate al mondo dell’outdoor, ma condividono tutta una serie di valori autentici come l’amore per la natura.

Il Trento Film Festival è l’evento italiano dedicato ai protagonisti e agli amanti della montagna. E’ unico nel suo genere, perché oltre ad essere nato per primo a livello internazionale, mira a trasmettere, attraverso il cinema, la cultura della montagna in tutte le sue declinazioni, novità e contaminazioni. 180° South ha vinto perché racconta una storia tanto coinvolgente quanto incredibile, ma realmente vissuta: Yvon Chouinard, fondatore e attuale proprietario di Patagonia, e il suo amico Doug Tompkins,fondatore di The North Face, nel 1968 partirono dalla California alla volta della Patagonia, attraversando coste e montagne, alla ricerca di vette inesplorate e onde ancora mai cavalcate. La loro avventura viene rivissuta nel film da Jeff Johnson, un ragazzo che, affascinato dall’impresa vissuta dai due esploratori, decide di seguirne le orme e intraprenderne lo stesso percorso: si troverà ad affrontare pericoli e avventure, ma al termine del suo viaggio, avrà modo di incontrare personalmente Yvon e condividere con lui l‘ebbrezza dell’ultima scalata. un’avventura emozionante e ricca di valori che in un’epoca dominata da industrializzazione e tecnologia, ha conquistato la mente e l’immaginario degli spettatori presenti.

La trama di 180° South rappresenta il nucleo dell’identità di Patagonia. L’azienda infatti, si è affermata a livello mondiale come produttrice di abbigliamento tecnico, consono e funzionale alle attività outdoor e grazie alla sua ampia visibilità, promuove la diffusione di una mentalità produttiva che sia costantemente improntata verso il rispetto dell’ambiente.(www.180south.com). Inoltre i progetti green oriented a cui Patagonia collabora, sono molti e specifici: dalla collaborazione di Yvon al lancio del programma 1% for The Planet (www.onepercentfortheplanet.org) ai tessuti riciclati che compongono molti dei capi realizzati, fino al Common Threads Recycling Program (www.patagonia.com/euro/enviro) ideato e gestito dall’azienda stessa.

Vi ricordiamo che il film verra’ proiettato sabato 14 maggio alle ore 21:00 e domenica 15 maggio alle ore 17:30 presso lo spazio Oberdan di Milano.