3 vs 4 stecche

0

Se qualche anno fa avevamo le 4 pinne sotto le nostre tavole e vele a 4 stecche, ora che il Thruster va per la maggiore… dobbiamo avere vele a 3 stecche! Scherzi a parte come avrete sicuramente visto molte aziende si stanno lanciando nella nuova avventura 3 battens, alcune sono già in commercio come Challenger e P7 che hanno preceduto tutti, ma anche i brand internazionali stanno sviluppando la loro linea e mi sa che nel 2015 ne vedremo proprio tante nei vari cataloghi: Neil Pryde, Ezzy e Goya solo per citare alcuni esempi!
Già durante l’Alosa Classic, 4Windsurf vi aveva informato della super novità 3 stecche di Goya Sails, CLICCA QUI. Era la fine di ottobre e come sembra lo sviluppo sta andando avanti. Infatti se notate la vela di Levi nella nostra news del 28 ottobre paragonata a quella nel video, vi accorgerete dei piccoli ma sostanziali cambiamenti, come l’aggiunta di una mini stecca per rendere più stabile la balumina.
Intanto godetevi questo bellissimo video in HD e slow motion di Levi Siver con la 3 stecche e Bernd Roediger con la 4 stecche… potete notare la differenza di curve e soprattutto come lavorano le due vele grazie alla alta qualità delle immagini. Tutto il video è stato girato ad Hookipa in dicembre. Buona visione!

 

Bernd and Levi December 2013 from Bernd Roediger on Vimeo.

Levi 3 battens

Articolo precedenteMarkus Eder al FWT di Courmayeur
Articolo successivoMaking of The Black Team Academy
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.