Home Running News 6 Ore di Angizia tornata al suo meglio

6 Ore di Angizia tornata al suo meglio

0

6 Ore di Angizia tornata al suo meglio

Con qualche giorno di ritardo, reso necessario dal riesame di tutti i tempi finali e del contagiri che aveva fatto registrare qualche problema durante la gara, sono stati resi noti i risultati della 6 Ore nella Città di Angizia, la prova disputata a Luco dei Marsi e valida per il Trofeo Nexus, che proponeva anche il traguardo della maratona individuale e a staffetta. Iniziamo allora proprio dai 42,195 km dove è stata appassionante la sfida fra Domenico Fabrizi (Serafini Sulmona) e Antonio Di Manno (Atina Trail Running) alla fine unici a scendere sotto le 3 ore e separati da soli 45”, con vittoria per Fabrizi in 2h55’07”. Terzo posto per Giovanni Derobertis (Am.Putignano) in 3’03’02” davanti a Marcello Mastrodicasa (M.C.Sogeda Mano/3h04’03” e Angelo Sportelli (Am.Putignano/3h14’38”). Fra le donne bella prova di Cristina Marilena Imbucatura (Pod.Solidarietà) ottava assoluta in 3h24’25”, con lei sul podio Angela Latorre (Gs Matera) a 19’34” e Patrizia Melchior, sua compagna di squadra, a 49’05”. Sono stati 30 gli arrivati al traguardo a cui vanno aggiunti i 120 della 6 Ore, che alla fine ha visto prevalere Diego Ciattaglia (Runners Bergamo) vincitore con 80,065 km percorsi, davanti a un altro lombardo, Federico Borlenghi (Marathon Cremona) con 79,256 km, a Cosimo Manigrassi (Pod.Massafra) che solo due settimane prima aveva vinto quella di Lavello e che ha completato 78,136 km, quarto Carlo Ascoli (Villa de Sanctis) con 76,343 km e quinto Germano Gentile (Nadir on the Road) con 75,911 km. Decimo posto per la prima donna, l’umbra Katia Alcherigi con 69,414 km davanti a Luisa Zecchino (Marathon Massafra/66,070 km) e Annamaria Di Felice (Atl.Monte Mario/54,589 km). Cme si vede la prova abruzzese ha avuto concorrenti provenienti da tutta Italia: miglior modo per riaccogliere la gara, reduce da un anno di sosta, non poteva esserci.