Pubblicità
Home Windsurf News A Barbados si fa Emils!
Pubblicità

A Barbados si fa Emils!

0

Quest’anno, come succedeva durante i meravigliosi anni ’80, la comunità del Windsurf italiano si è riunita a Barbados.
Come tradizione da 2 anni, la vera sorpresa è l’Emils, il windsup, che sembra essere l’ultima moda tra i pro.
Anche Dunkerbeck, infatti, si è letteralmente innamorato di questo nuovo sport che consente una lettura più riflessiva dell’onda e attacchi radicali al lip che moltiplicano la sensazione di surfata per via del maggior volume.

Bjorn Dunkerbeck in azione con il windsup.

In questi scatti vediamo un Marco Begalli che se la sviaggia fotografato niente poco di meno che dal Signore del Mare, Mr. Pietro Pacitto.

Articolo precedentePrimi Inviti per gli XGames di Tignes 2013
Articolo successivoIslals Canarias PWA Excellence Awards
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.
Pubblicità