Home Running News A Eindhoven un uomo solo contro il Kenya

A Eindhoven un uomo solo contro il Kenya

0

A Eindhoven un uomo solo contro il Kenya

 

Pur non essendo inserita nel circuito Iaaf Road Label, la Maratona di Eindhoven in Olanda è fra le 20 maratone più veloci al mondo in base al proprio record maschile, 2h07’01”. Tempo che rischia seriamente di essere ulteriormente abbassato domenica, considerando che saranno al via otto atleti con primati personali inferiori alle 2h10’ e altri sette al loro debutto, ma con grandi prospettive in base ai loro risultati sulla mezza. I favori del pronostico indicano innanzitutto l’etiope Tadesse Tola, una delle giovani leve del movimento nazionale, vincitore lo scorso anno a Parigi in 2h06’31”. Leader della corposa pattuglia kenyana sarà invece una vecchia conoscenza delle strade nostrane, quel David Mandango Kipkorir che ricordiamo vincitore a Roma qualche anno fa e che sempre a Parigi ha corso in 2h06’53”. A comporre l’armata kenyana sono anche Nicholas Chelimo Kipkorir, secondo a Eindhoven lo scorso anno, Charles Kiama Munyeki quarto a Chicago nel 2009 in 2h07’06”; fra gli esordienti spicca Kiplimo Kimutai, con un personale sulla mezza di 59’44”. Per Tola si prospetta una vera morsa, dalla quale però potrebbe uscirne con un tempo a sensazione.