Home Running News A Fossalunga vince un campione italiano

A Fossalunga vince un campione italiano

0

A Fossalunga vince un campione italiano

Sant’Agata Run nel segno di Paolo, il maratoneta scomparso lo scorso agosto, con il primo Memorial Paolo Corrado Rossi nella 21 km. Duemila e sessanta i partecipanti all’ottava edizione della non competitiva che si è corsa con partenza da Fossalunga (Tv). Altri due i percorsi proposti dagli Amici della Maratona, i 6 e i 12 km. Oltre al ricordo del podista che corse oltre 100 maratone (commozione alla partenza con un accorato applauso), si è corso nel segno del gusto: primo ristoro con pizza cotta con forno a legna, trippe alla parmigiana e grigliata mista, secondo ristoro con musetto, pasta e fagioli e all’arrivo gnocchi per tutti. Il percorso pianeggiante con misto asfalto-sterrato si è snodato tra le campagne di Fossalunga toccando anche Vedelago e Istrana. Nei 6 km (per i nati dopo il primo gennaio 1998) primeggiano Ronaldo Stoiku (poi Mattia Basso e Andrea Quagliotto) e Letizia Fardin (poi Rebecca Crosato e Martina Fratto), nei 12 km dominano Christian Cenedese (su Lucio Cadorin e Hamid Abounaim) e Paloma Morano Salado (su Lucilla Aureto e Giannina Azzolin). Nella mezza maratona, il campione italiano di iron man Massimo Cigana (Cus Udine) batte il giovane Eddy Nani (Gs Alano) e due a pari merito, Stefano Rossi e Francesco Guerra (Atl.Valdobbiadene), mentre tra le donne Maddalena Boscardin (Atl.Bassano Running Store) regola Chiara Lamberti (Efedrarunning) e Flavia Zanoni (Atl.Ponzano). I gruppi più numerosi sono stati Trattoria da Luisa, Biancade e Marciatori Castellani.

La Tribuna di Treviso