Home Running News A Lisbona nuovo acuto della Keitany

A Lisbona nuovo acuto della Keitany

0

A Lisbona nuovo acuto della Keitany

Mary Keitany è davvero una campionessa con la C maiuscola lo ha dimostrato anche a Lisbona, nuova tappa di un 2011 da incorniciare, iniziato con il record mondiale sulla mezza maratona a Ras Al Khaimah, proseguito con la vittoria in 2h19’19” alla maratona di Londra e che nella Vodafone Rtp Portugal Half Marathpn (valida per la Iaaf Gold Label Road Race) l’ha visto abbassare di oltre un minuto il record della gara che le apparteneva dallo scorso anno, chiudendo in un fantastico 1h07’54”. “Avrei potuto anche correre più forte senza tanto caldo e umidità” ha affermato all’arrivo la Keitany sottolineando le difficili condizioni atmosferiche. Sempre dopo la gara la Keitany ha annunciato la sua partecipazione alla prossima Maratona di New York, che così acquista sempre più i contorni di una sorta di campionato mondiale della specialità. Alle spalle della Keitany podio tutto kenyano con Helena Kiprop seconda in 1h08’57” e Caroline Kilel terza in 1h10’03”. Unica a inserirsi fra le kenyane l’americana Desireé Davila quinta in 1h11’26” mentre la prima portoghese è stata Ana Dulce Felix, nona in 1h13’34”. Nella gara maschile tutti avrebbero puntato dopo la prima parte su Silas Kipruto, andato quasi subito in fuga e che al 12° km aveva un vantaggio di 28 secondi sui primi inseguitori. Negli ultimi 5 km Kipruto è però andato incontro a una gravissima crisi, che lo ha visto rallentare fino al punto di procedere al passo e chiudere in 15esima posizione. Vittoria quindi per Silas Sang, già due volte primo a Lisbona e detentore del record della gara, che ha chiuso in 1h01’13” precedendo gli altri kenyani Lucas Rotich (1h01’38”) e Benson Olenakery (1h02’19”). Primo europeo il portoghese Hermano Ferreira, settimo in 1h03’56”.