Home Mtb News A Montefiascone l’antipasto è di Cellini

A Montefiascone l’antipasto è di Cellini

0

A Montefiascone l’antipasto è di Cellini

In questo fine settimana le strade del colle falisco e i sentieri della valle del lago di Bolsena stanno facendo ancora da cornice a un doppio appuntamento per gli amanti delle ruote grasse. Dopo il buon riscontro dello scorso anno, si è svolta la seconda edizione della cronoscalata intitolata alla memoria di Antelio Jacoponi che ha visto impegnati una cinquantina di biker lungo l’aspra salita del Roiano, sentiero una volta percorso dai “villani” per recarsi ai vigneti del famoso Est! Est!! Est!!!. La gara fungeva da antipasto dellA Granfondo dedicata al famoso vino- 

Secondo successo di fila per Marco Cellini (Cicli Taddei) l’atleta di Frosinone della categoria élite sport che ha migliorato di 10 secondi il tempo fatto registrare un anno fa: dal 10’46” del 2011, è riuscito a fermare il cronometro a 10’36” confermando ancora la gran crescita di condizione dopo il titolo italiano di domenica scorsa conquistato a Lugagnano d’Arda (Piacenza), la capacità e l’abilità di esaltarsi su percorsi estremamente impegnativi.

Settimo nell’edizione 2011, stavolta ha conquistato un pregevole secondo posto con un ritardo di 1’24” Luca Chiodi (Centro Italia Bike Montanini) galvanizzato dalla conquista del titolo laziale marathon di un mese fa nella valle del Farfa grazie a una prestazione sbalorditiva che gli ha permesso di strappare per due secondi il secondo posto all’under 23 umbro Leonardo Caracciolo (Centro Bici Team Terni). Quest’ultimo, già terzo nel 2011, ha dovuto faticare non poco per tenere stretto il piazzamento a scapito del conterraneo e coetaneo Riccardo Ridolfi (Scott RC New Limits) che ha mancato di 5 secondi il podio.

Interessante il quinto posto di Eros Capati (Moser Cycling Team) – a 1’37” dal vincitore Cellini – che nella sua categoria juniores si è lasciato dietro il campione laziale point to point 2011 Stefano Sensi della Scuola Mtb Montefiascone (11esimo a 2’34” da Cellini) e il cugino Micheal Capati della Time Bike Alto Lazio (19esimo a 3’16” in mountain bike dopo il riscaldamento effettuato con la bici da strada partendo dalla vicina Vitorchiano) protagonista di un’estate veramente esaltante nella quale ha conseguito il campionato laziale su strada e su pista (inseguimento individuale e corsa a punti) e che per l’occasione ha potuto contare del grande tifo e dell’appoggio dei suoi compagni di squadra impegnati in allenamento sulle strade attorno a Montefiascone: Giuseppe Caracciolo, Eugenio Santacroce, Antonio Giudice e Davide Buscetta.

In campo femminile menzione speciale per le due atlete scese in campo con la riconferma della vittoria di Laura Sopranzi (MW1, Centro Bici Team Terni) l’atleta di Stroncone (Terni) che dal 16’45” del 2011 è passata al 15’45” di quest’anno grazie a un’invidiabile forma per preparare al meglio i prossimi appuntamenti del circuito umbro Steel Valley nel quale è capoclassifica. Una ritrovata Annalisa D’Eliso (Bike Store Racing) è giunta sotto l’arrivo a 3 minuti circa da Laura Sopranzi: un piazzamento importante, arrivato dopo il sesto posto di categoria al tricolore marathon della Schio Valleogra Race nel mese di giugno, dando sfoggio della sua enorme bravura e costanza nel fuoristrada (in carriera seconda alla 24 Ore di Roma 2010 nella formazione da otto).

Tra le categorie minori e i meno giovani lontani dalle posizioni nobili della classifica, menzione speciale per coloro che hanno portato in dote un soddisfacente primo posto di categoria: l’esordiente Lorenzo Cicoria (Scuola Mtb Montefiascone), gli allievi Daniele Capati (Moser Cycling Team) e Monica Bellachioma (Asd Soriano Ciclismo), l’M1 Gianluca Casadidio (Asd Etruska Bike), l’M2 Giovanni Consolidani (Asd Team Nepi), l’M4 Enrico Sassara (GS Time Bike), l’M5 vice campione italiano federale di ciclocross Lorenzo Borgi (Team Cingolani) e l’M6 over Giancarlo Delle Monache (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw).

Comunicato stampa