Home Running News A Savignano una fiera intorno alla corsa

A Savignano una fiera intorno alla corsa

0

A Savignano una fiera intorno alla corsa

Tutto è pronto per la fiera di Santa Lucia che verrà preceduta, come da tradizione, dalla fiera dell’Immacolata. L’atmosfera natalizia invaderà il centro di Savignano a partire da sabato 7 dicembre, alle 17:45, con la “Notte dei desideri”: lancio di 400 palloncini illuminati (al led), che da piazza Borghesi voleranno verso il cielo portando con sé i messaggi benaugurali di tutti i partecipanti. Alle 20:00, al tendone riscaldato in piazza Faberi, il “Cen8” a cura di “Savignano Eventi”, che organizza gli eventi della fiera, insieme alle macellerie Zannoni e Campedelli, con la comicità di Sgabanaza. La piccola fiera dell’Immacolata prevede anche il mercato dell’8 dicembre, il raduno di auto tuning, la distribuzione gratuita di castagne e cagnina da parte di Avis e spettacoli di strada. La fiera della patrona invece si terrà da sabato 13 dicembre a domenica 15. La tradizionale sagra del torrone ospita 150 banchi di prodotti gastronomici, natalizi e artigianali, oltre a spettacoli di giocolieri, danzatori e mangiafuoco. Confermato lo spazio dedicato agli antichi mestieri in piazza Faberi, dove i maestri del ferro battuto realizzeranno una mano con due dadi, da donare alla città, e la balaustra da mettere a protezione del monumento in piazza Borghesi. I bambini potranno invece immergersi ne “Il regno incantato”, casa di Babbo Natale, elfi con cui giocare, ballare e ascoltare fiabe. Tutto questo al centro sociale “Baiardi”, dietro al municipio, dalle 15:00 alle 18:00. Non mancherà un tuffo nella storia, con visite guidate alla Savignano antica dell’associazione “Koiné”: venerdì 13 dicembre alle 10:00 al ponte romano, domenica 15 al museo di San Giovanni in Compito. In piazza Faberi ci sarà anche il tendone “Saint Lucy in the Sky”, con gastronomia e musica, a cura dei giovani degli Scout e dell’Azione Cattolica. Al “Teatro Moderno”, sabato 14, alle 21:00, spettacolo teatrale ad ingresso libero di “Impronte di Teatro”, con distribuzione di parole a tutti i presenti. Domenica 15, si correrà la 40a Maratonina di Santa Lucia con partenza alle 20:00 da Via della Repubblica. Inoltre, magia sotto la schiuma con assaggi di birre artigianali, a cura del ristorante Divina, Cantina della Birra e negozio Ghibiò; pesche di beneficenza Caritas e Aido e il mercatino degli Amici di Padre Lello in corso Vendemini e Perticari; l’osteria “Merlara” nell’omonimo istituto. Tante le mostre previste nei giorni della fiera: alla Vecchia Pescheria, opere in ferro di Davide Caprili e foto del circolo “Cultura Immagine”; nello stesso luogo, mostra fotografica sull’India del Nord di Bruno Pizzinelli. Il ferro battuto torna protagonista con la mostra collettiva nel cortile del Suffragio, dove trova spazio anche l’esposizione “Le cinquecentine di S.Lucia”, con volumi dei primi secli della stampa. Le macchine agricole saranno in piazza Giovanni XXIII, l’automodellismo in piazza Faberi, le luci dell’associazione “Astronomica” del Rubicone in corso Vendemini 37 e al civico 62 un’antologica del pittore Giuseppe Bugli. Infine, nella sala Allende, si potranno ammirare i pizzi di “Mani come farfalle”, la mostra filatelica del circolo del Rubicone e il mondo rurale di Mario Praconi. A presentare la fiera erano presenti il sindaco Elena Battistini, l’assessore Piero Garattoni e rappresentanti dell’associazione “Savignano Eventi”. Il costo è di 10 mila euro.

Corriere Romagna di Forlì e Cesena