Home Running News A Seoul Kwambai primo sotto la pioggia

A Seoul Kwambai primo sotto la pioggia

0

A Seoul Kwambai primo sotto la pioggia

 

Kwambai non fallisce l’appuntamento con la Joongang Seoul Marathon, prova dello Iaaf Silver Label ma manca di 37 secondi il record della corsa, risalente al 2006. Il campione kenyano, il favorito della gara in base ai tempi d’iscrizione, ha scontato condizioni climatiche davvero difficili con pioggia e freddo durante tutto lo svolgersi della corsa. Nella prima parte di gara protagonista è stato il debuttante marocchino Chani Hafid, passato ai 10 km in 30’56” con il gruppo dei favoriti sempre a breve distanza. Dopo 20 km il suo passaggio in 1h00’57” gli consentiva di avere 26 secondi di vantaggio sui più immediati inseguitori con il gruppo che andava progressivamente perdendo pezzi. Dopo il 30° km però la maratona ha iniziato a chiedergli il conto e la sua azione si è fatta pesante e un gruppetto di 4 corridori lo ha passato di colpo. Al 35° km Kwambai ha preso l’iniziativa andandosene in solitudine per chiudere in 2h08’50” con alle sue spalle il campione uscente David Kemboi Kiyeng in 2h09’21”, terzo l’etiope Tsegay in 2h10’47”. Nella prova femminile, tutta nazionale vittoria per Kyung Hee Choi in 2h40’49”.