Home Running News A Volpiano parte la grande stagione del cross

A Volpiano parte la grande stagione del cross

0

A Volpiano parte la grande stagione del cross

Circa 600 gli iscritti al 7° Cross della Volpe in programma domenica 13 novembre a Volpiano. La prova sarà indicativa per la selezione degli atleti che vestiranno la maglia azzurra ai Campionati Europei di Cross il prossimo 11 dicembre a Velenje in Slovenia. Molti gli spunti offerti dai 9 km della gara maschile che vede iscritti i gemelli della corsa in montagna, Martin e Bernard Dematteis (Esercito) insieme al compagno di squadra Giammarco Buttazzo, i finanzieri Gabriele De Nard, Yuri Floriani e Patrick Nasti, il carabiniere Stefano La Rosa e Angelo Iannelli (Fiamme Azzurre). Tra gli under 23, oltre al siepista Nasti, da seguire gli avieri Michele Fontana e Andrea Scoleri. Al femminile (7 km), invece, scenderà in campo la campionessa italiana dei 10 km su strada Valeria Straneo (Runner Team 99 SBV), reduce dall’ottavo posto (2h26’33”) con minimo olimpico ottenuto a settembre alla Maratona di Berlino. La affiancheranno la compagna di squadra Valentina Facciani e Valeria Roffino (Fiamme Azzurre). Assente Elena Romagnolo per problemi fisici, sono attese al via per l’Esercito Federica Dal Ri e Valentina Costanza, opposte alla forestale Giovanna Epis e alla giovane finanziera Federica Bevilacqua. Con loro le promesse del CUS Torino Sara Brogiato, azzurra nell’incontro internazionale di corsa su strada sui 10 km a Belfort, e Giorgia Morano, campionessa italiana under 23 di mezza maratona.
Spunti interessanti anche nella categorie giovanili. Tra gli Juniores (6 km) si affronteranno Abdelmjid Ed Derraz (Vittorio Alfieri Asti) che quest’anno ha già preso parte ai Mondiali di cross, e Mohad Abdikadar (CaRiRi), bronzo tricolore di categoria nella campestre. Entrambi hanno poi vestito la maglia della Nazionale ai Campionati Europei di Tallinn. Tra le under 20 (4 km) sarà, quindi, la volta della vicecampionessa nazionale Virginia Maria Abate (Camelot) alle prese con Martina Merlo (Cus Torino), Chiara Casolari (Mollificio Modenese) e Ilaria Dal Magro (Atl.Dolomiti Belluno). Il nome di punta degli Allievi (6 km) è, invece, quello del piemontese Italo Quazzola (Atl.Valsesia), tricolore in carica di campestre e primatista italiano di categoria dei 2000 siepi, specialità nella quale ha anche conquistato l’argento all’EYOF di Trabzon. Greta Graziani (Lib.Running Modica), Vanessa Fornero (Runner Team 99), Elisabetta Giacomelli (Cus Trieste), Elisa Bortoli (Atl.Dolomiti Belluno) sono pronte a darsi battaglia per il podio delle Allieve.
Novità di quest’anno l’assegnazione del Trofeo di Cross Cadetti per club alla quale sono invitate a partecipare tutte le società che hanno vinto i CdS regionali di categoria nel mese di marzo. Buona adesione da tutta Italia con presenti tra gli altri le squadre dell’Atl.Gran Sasso per l’Abruzzo, del Cus Genova per la Liguria, dell’Atl.Avis Fidenza per l’Emilia Romagna, dell’Atl.Prato e Atl.Firenze Marathon per la Toscana (presente anche con i cadetti del Cus Pisa e dell’Atl.Massa Carrara), Atl.Gorizia per il Friuli Venezia Giulia, Meran Memc Volksbank ASV e ASV Sterzing Volskbank per l’Alto Adige, Atletic Club Altamura per la Puglia, Atl.Osimo per le Marche, e i padroni di casa del Runner Team 99 SVB per il Piemonte. Individualmente da seguire in chiave femminile l’esordio stagionale della lombarda Nicole Svetlana Reina (Pol. Novate), primatista italiana di categoria sui 2000 metri in pista e dominatrice della gara tricolore di Jesolo oltre che tricolore cadette di cross in carica. Tra i cadetti presente il piemontese Marco Lano (Pol. Villanova Mezzaluna) bronzo a Jesolo sui 1000 metri.

Myriam Scamangas – Ufficio Stampa Fidal Piemonte