Pubblicità
Home Outdoor Running Abbiamo corso la VIBRAM® MAREMONTANA “MEMORIAL CENCIN DE FRANCESCO”
Pubblicità

Abbiamo corso la VIBRAM® MAREMONTANA “MEMORIAL CENCIN DE FRANCESCO”

0

Sono stati oltre 650 gli atleti che si sono presentati al via all’8^ edizione della Vibram Maremontana. 16 le nazioni presenti.

Giulio Ornati del Team Salomon si aggiudica per il secondo anno consecutivo la vittoria della 63K con l’ottimo tempo di 06h15’36” mentre Virginia Olivier, Bergteam Salomon, è prima tra le donne.

Nella 46K vittoria tra gli uomini per Paolo Piano mentre tra le donne vince Monica Dalmasso.

Corrado Ramorino e Francesca Costa vincono la 20k.

Mattia De Guio, nostro tester d’eccezione per la rivista 4Running magazine, ha corso con onore nella 46K classficiandosi al 15esimo posto. Sul numero di 4Running in edicola il 25 maggio un report completo dell’evento, attraverso le parole di Mattia.

La vittoria della 63 Km è andata anche in questa edizione a Giulio Ornati del Team Salomon, che ha tagliato il traguardo in 06:15:36, migliorando di 8 minuti il suo risultato del 2016, dopo un lungo testa testa con Emanuele Ludovisi di D+ Trail, giunto secondo con 06:16:36. Il terzo gradino del podio va allo spagnolo Hugo Galeote del OP Team (06:38:44), quarto Giuliano Cavallo della Polisportiva Sant’Orso Aosta (06:42:03) e quinto Andrea Machi dell’Atletica Gavirate (07:06:03).

Prima tra le donne e tredicesima assoluta nella gara lunga è Virginia Oliveri del Bergteam Salomon con il tempo di 07:54:10, davanti a Cristiana Follador dell’Unione Sportiva Aldo Moro (08:02:54), Laura Besseghini dell’Atletica Alta Valtellina (08:19:48), Yulia Baykova del Team Vibram (08:26:58) e Guendalina Sibona (08:46:07).

Si aggiudica la vittoria della 46 Km Paolo Piano di Delta Spedizioni con 04:42:51. Seguono Riccardo Borgialli del Bergteam Salomon (04:44:50), Matteo Longhi di Valetudo Skyrunning Italia (04:47:26), Mauro Giraudo di Bottero Ski (04:52:02) e Enrico Gianoncelli del Team Valtellina ASD (05:02:33).

La classifica femminile della 46 Km vede sul primo gradino del podio Monica Dalmasso della Podistica Valvermenagna Buzzi con 05:31:06, seguita dalla francese Audrey Bassac del Team Vibram (05:37:31), Chiara Bertino della ASD Equilibra Running Team (05:54:58), Anna De Biase del Team Tornado Trail Running (06:10:08) e Giulia Arrigoni della Bergamo Stars Atletica (06:17:09).

Primo uomo della 20 Km è Corrado Ramorino di Gruppo Città di Genova con 01:38:16, seguito da Riccardo De Gaetano di Runner’s World (01:40:41), Alessandro Pittatore dell’ASD Gruppo Podisti Albesi Mokafe (01:41:33), Stefano Ruzza del Team Vibram (01:42:37) e Davide Ansaldo del Bergteam Salomon (01:44:06).

Articolo precedenteJosep Pons a Gran Canaria
Articolo successivoPresentazione del Campionato Italiano Enduro 2017
Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”
Pubblicità
Advertisement