Home Running News Agrigento sarà invasa di podisti

Agrigento sarà invasa di podisti

0

Agrigento sarà invasa di podisti

Sono 1.146 i podisti iscritti (il dato non è definitivo ed è di ieri mattina) alla 11a edizione della Maratonina della Concordia in programma ad Agrigento domenica prossima 9 marzo. La gara è valida come seconda prova del GP regionale Fidal di maratonine e come 13a edizione del Campionato Italiano Vigili del Fuoco (141 gli “atleti – pompieri” che si daranno battaglia per conquistare il titolo nazionale). Se non è record per le presenze in una mezza in Sicilia (e forse anche nel sud Italia) poco ci manca.

Lo scorso anno l’edizione del trentennale del Vivicittà (che si disputò sulla distanza dei 21,097 metri) contò circa 1.450 iscritti. Alla Mezza di Terrasini gli iscritti furono poco più di 1.200. Numeri che la dicono lunga su come la mezza sia diventata la gara più “gradita” dai siciliani e in generale da tutti i runner italiani. Una distanza che può dare grosse soddisfazioni a tutti e che può essere alla portata di tutti (basta una giusta e accorta preparazione). Il movimento della mezza maratona è dunque in crescita e la mezza di Agrigento ne è testimone. Quest’anno circa 200 podisti arrivano da oltre lo Stretto e i numeri rispetto alle passate edizioni sono in ascesa. La Mezza Maratona della Concordia, dopo il successo dello scorso anno anche domenica “vivrà ed emozionerà” sul tracciato originario delle prime edizioni, garantendo un doppio passaggio attraverso il sito archeologico della Valle dei templi, che da solo (direbbero i bravi telecronisti) vale il costo del biglietto. Proprio il biglietto, in questo caso l’iscrizione (9 euro) è la sola fonte di “sostentamento” per gli organizzatori, anche quest’anno ci tengono a sottolinearlo) non hanno ricevuto alcun contributo pubblici. La manifestazione è organizzata dal GS Valle dei Templi in collaborazione con la Fidal di Agrigento. Il via alle 9:30 da viale Falcone Borsellino a San Leone (dove è previsto anche l’arrivo). Prevista anche una non competitiva di 7 km. Il ricavato della manifestazione collaterale, verrà devoluto in beneficenza alla Mensa della solidarietà di Agrigento. Tutto è pronto dunque e ad Agrigento si attendono solo i podisti che saranno tanti e colorati, il popolo dei master non tradisce…mai!

Siciliarunning