Home Windsurf News Ajo’ Classic 2014, il report

Ajo’ Classic 2014, il report

0

SALVE AMICI

BENVENUTI A A PORTO LISCIA NELLA TRAVERSATAWINDSURF CHE UNISCE I COMUNI DI PALAU E SANTA TERESA GALLURA, CHE SI SVOLGE TRA PORTO POLLO E PORTO LISCIA!!! IN NOME DEL  WINDSURF: ESPRESSIONE DIRETTA DEL COSIDETTO TURISMO ATTIVO-SPORTIVO….

Anche quest’anno l’AJO’ CLASSIC è  la MANIFESTAZIONE(non agonistica) windsurf aperta a tutti,  si è svolta con le condizioni  vento debole  5/10 nodi, però… sole, colori e emozioni, solo come la nostra meravigliosa isola puo’ dare…..

Si inizia venerdì 31 ottobre con le iscrizioni per questa edizione della Ajo’ Classic . gli iscritti all’evento sono una quarantina…  provenienti oltre che da tutta l’isola e dal Continente, abbiamo anche  iscritti stranieri! . Sul campo di gara giovedì mattina si vedono diverse facce di regatanti tosti, tra cui spiccano quelle del campione Svizzero Andrea Colombo,  Roberto Tavazzi etc…: le previsioni non promettono vento per far partire la long- distance; … ci si adopera per fare dei percorsi ridotti  dentro la baia di Porto Liscia da subito.

7S7A0074

Venerdi 31 ottobre subito dopo la formalizzazione degli iscritti, si parte nel primo pomeriggio il vento diventa sufficiente per far partire la prima sessione di prove in-shore per i PICCOLI ed i RAGAZZI;  Partenza AGROPASTORALE dalla spiaggia, (stile motocross) ed è subito bagarre! Lo spettacolo è appassionante e il tifo veramente intenso, riusciamo a far disputare una prova con un campo gara disegnato a quadrilatero; mentre i più grandi si preparano le attrezzature per i giorni seguenti ed ammirano i materiali 2015 che RRD   ha esposto in anteprima per l’evento nel villaggio sportivo allestito a ridosso del CLUB PORTO LISCIA.  Intorno alle ore 15:00 il villaggio si trasforma:  all’improvviso appaiono tavoli imbanditi, cuochi indaffarati, musica di accompagnamento. Inizia la festa: la serata scivola tra un piatto di pasta e dolci di tutti i tipi: questo si ripeterà per tutti e tre i giorni dell’AJO’…

Sabato 1 Novembre dopo avere lasciato la mattina libera ai più PICCOLI(locali) per permettergli di svolgere il loro “lavoro” e cioè la ricerca nelle case del paese di dolci e frutta secca etc. qui si chiama “MOLTI E MOLTI”; gli altri sono tutti in spiaggia da presto. Il vento non si vede ancora, ma… nel pomeriggio viene preparato un  campo di gara trapezioidale  con partenza ed arrivo a terra si fa la seconda prova per i ragazzi, piccoli e piccolissimi tutto procede regolarmente, a seguire alle 14:45 viene chiamato lo skippers’ meeting per tutti gli iscritti compresi i   PICCOLISSIMI (anno 2006), ….oggi si fa la TUTTI-CONTRO-TUTTI… vista la poca intensità del vento si opta per fare una gara a batterie con 4 batterie da 10 persone che qualificano 4 persone a batteria per le semifinali, che qualificano a loro volta 8 persone in finale…che comunque si dimostra altamente gradita e altrettanto spettacolare. Purtroppo con poco vento si riescono a fare solo le batterie iniziali, con genitori e parenti  scatenati al seguito armati di fotocamera etc…

Tutti i concorrenti partono fortissimo. Ma la gara in batterie si rivela subito una faccenda di tattica oltre che di velocità. Dopo la partenza tutti i concorrenti cercano le traiettorie ideali per poter raggiungere e doppiare per primi la boa di bolina, dopo continui salti e cali di vento, all’arrivo che è posizionato di fronte al CLUB PORTO LISCIA tutti hanno concluso il percorso regolarmente,  l’assistenza dei mezzi in mare è stata impeccabile, un ringraziamento particolare và alla Squadra Nautica di Palau della Polizia di Stato.

La giornata si conclude al Porto Liscia Club, con i giochi in mare con il wakeboard fornito da Antonio Egris è la severa supervisione di Francesca Alvisa e Raimondo Pisciottu  dopo le gare verso le 16:30 gnocchetti al sugo di cinghiale per tutti, offerti dal Market la Bruttea di San Pasquale….

7S7A8872

Domenica 2 novembre anche oggi un leggero grecalino, verso le 12:00 riusciamo a far partire le semifinali ed a concludere le finali riuscendo ad ottenere un’ordine d’arrivo finale che ci consente di assegnare i premi a tutte le categorie…intanto Andrea Nesi (responsabile Nazionale di AICS ambiente) alle 13:30 fa partire il RIFIUTHLON gara di raccolta rifiuti a squadre da Sassari ci ha raggiunto Franco Cassano(Presidente del Com. Prov: SS AICS) che ci ha fornito medaglie ed attestati per tutti i partecipanti all’Evento..  dopo il Rifiuthlon c’è stato il tempo per far disputare una terza prova ad i più giovani.

TUTTO E’ FILATO LISCIO SIAMO SODDISFATTI DI AVER ORGANIZZATO QUESTO EVENTO….

ben NOVE  categorie  premiate. Tutti i partecipanti premiati con la medaglia e diploma di partecipazione (AICIS), con foto finale di tutti i partecipanti a tramonto già avvenuto!!!. Un solo rammarico di non essere riusciti a disputare la regata lunga per carenza di vento!!!

Più  di 500 persone al giorno sono venute in spiaggia incuriositi dall’evento AJO’ CLASSIC 2014, con un picco nella giornata di domenica 2 novembre dove la spiaggia della Sciumara del liscia è stata invasa da circa mille persone, attirati anche dalle giornate stupende che ci ha regalato questo fine stagione  con gli ottimi aperitivi EYA! Di Andrea Serra e con i Vini ‘Entu e Brennas di Colline del Vento in collaborazione con “Smile and Click” di Annalisa Cabiddu che ci ha anche fornito il servizio fotografico per l’evento…

Gran sole, gran vento e gran divertimento: comincia il conto alla rovescia per l’edizione 2014.

Siete tutti invitati.

STEFANO PISCIOTTU (STEDDU)

ORDINE DI ARRIVO PER CATEGORIE:

AJO’ CLASSIC – GENERALE

1 TAVAZZI ROBERTO

2 PIRINA GIANMARCO

3 ARGIOLAS ELIAS

RAGAZZI

1 ARGIOLAS ELIAS

2 MARANGONI FEDERICO

3 PIRINA GIANMARCO

FEMMINILE

1 NAPOLI LUCIA

2 PLAISANT LUDOVICA

3 RUSSU VERONICA

PICCOLI

1 NAPOLI LUCIA

2 NAPOLI AGOSTINO

3 DRALLE DOMENICO

VETERANI

1 TAVAZZI ROBERTO

2 FRANCESCHINI FLAVIO

3 PILO INA

PICCOLISSIMI

1 DRALLE NICOLAS

2 MANCA SAMUEL

3 CIBODDO LUCA

PREMIO FAIR-PLAY

AVELLINO MARIANGELA

GRAN MASTER

1 PORRU PEPPE

2 GHIGLIONE MARCO

3 EHRHARDT AMADEUS

RIFIUTHLON A SQUADRE

1 CAMBONI

2 TRONCIA

3 PIRINA

4 TAVAZZI jr.

5 FRANCESCHINI

6 BEGOTTI

7 CARLETTO

8 GIORGIO jr (Carloforte)

Sono state disputate il seguente numero di prove:

4 per i RAGAZZI,PICCOLI E PICCOLISSIMI(compresa la prova in batterie)

1 per gli OPEN( GENERALE in batterie                                                                                                                                             1 GARA di RIFIUTHLON

40 iscritti.

Si ringraziano:

CAPITANERIA DI PORTO LA MADDALENA

COMUNE DI PALAU

COMUNE DI SANTA TERESA GALLURA

CLUB PORTO LISCIA

GDV LNI SANTA TERESA GALLURA

AICS(Comitato Provv.SS)

AICW

PROVINCIA OLBIA-TEMPIO

AICS(Commissione Nazionale Ambiente)

PROTEZIONE CIVILE  – SANTU PASCALI

PUBBLICITAS

RRD

NURAKU RAKU

POLIZIA DI STATO PALAU – SQUADRA NAUTICA

4WINDSURF

RIW-MAG

NORTH WESTH PORTO POZZO

PAESANA VACANZE SAN PASQUALE

ULISSE MURRU – NATALINO PESCA

HOTEL LE DUNE PORTO POLLO

CROCE ROSSA ITALIANA GRUPPO VV.d.S. di PALAU

PETAG sailing in sardinia

SARDEGNA WI_FI

MAIL BOXES ETC. Di Mario Addis

PIZZELLA

WINDNEWS

EYA! Aperitivo sardo a base mirto

MARKET LA BRUTTEA San Pasquale

COLLINE DEL VENTO

PARTNER panini F.lli Mariano – Telti

MUITA DI MARI

TUTTI I VOLONTARI

GRAZIE ANCORA, PER TUTTI GLI AMICI CHE HANNO PARTECIPATO ALLA MANIFESTAZIONE

CIAO STEFANO PISCIOTTU

 

TESTO Stefano Pisciottu

Articolo precedenteWind alert: 14-16 novembre
Articolo successivoVolcom presents: Dusty Payne – Sanctuary
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.