Home Running News Al Marocco due vittorie su tre

Al Marocco due vittorie su tre

0

Al Marocco due vittorie su tre

Tre appuntamenti solamente nella domenica delle mezze maratone: c’era grande attesa a Vercelli per la prima edizione della Vercelli Half Marathon, emanazione della Via Francigena disputata fino allo scorso anno. Con un clima rigido (appena 4 gradi) sono stati più di 300 i coraggiosi presentatisi al via e la vittoria è andata al marocchino del Cus Pro Patria Milano Lhoussaine Oukhrid, che ha chiuso in 1h09’04” battendo in un’appassionante volata Tommaso Vaccina (Athl.Terni). Terzo con 1h09’11” Diego Abbatescianni dell’Atletica Palzola e quarto il compagno di squadra Francesco Bianco con 1h09’34”. Nella gara femminile, bella vittoria di Viviana Vellati dell’Atletica Candelo con il tempo di 1h21’45”. Alle sue spalle Silvia Moreni (Atletica La Torre con 1h26’27” e Ilaria Bergaglio dell’Ovada Sport in Team con 1h27’26”.

Poker magrebino nella 29esima Maratonina d’Inverno di San Bartolomeo in Bosco (Fe). La gara maschile ha visto subito al comando la coppia Samir Jouaher e Cherkaoui Laalami, quest’ultimo detentore dei record della gara (1h02’42” nel 2007), i due sono rimasti al comando sempre appaiati dal primo all’ultimo chilometro giocandosi poi il successo in volata, vinta da Laalami (Rcf) al suo terzo successo nella gara. Alle sue spalle Jouaher (Pod.Il Laghetto) a 3” e Jaouad Zain (Running Evolution) a 8’22”, poi Mohammed Errami (Atl.Blizzard) a 10’26” e il primo italiano, Fabrizio Danesi (Marathon Legnago) a 13’12“. Tra le donne successo per distacco dell’italo-kenyana Josephine Njoki Wangoi (Atl.Paratico) in 1h20’39”, dietro di lei l’italo-romena Ana Nanu (Gs Gabbi) staccata di 2’52” e la veneta Tiziana Scorzato Vicenza Runners) a 6’43”. Arrivati in 380.

Appuntamento sui 21,097 km anche a Borgo a Buggiano (Pt) per la Mezza di Befana spostata di una settimana. In una prova tutta italiana primo posto per Alberto Chiavacci (Atl.Vinci) che in 1h18’11” ha preceduto Nicola Matteucci (Gp Parco Alpi Apuane) di 18” e Luca Bucchi (Rinascita Montevarchi) di 1’26”. In campo femminile prima Chiara Giangrandi (Gp Parco Alpi Apuane) in 1h24’09” con 2’42” sulla lituana Rasa Leleivyte (Atl.Montecatini) e 6’07” su Rosa Cusello (Runners Barberino). Al traguardo in 186.