Home Running News All’Etna Skyrace si confermano Zinca e la Brizio

All’Etna Skyrace si confermano Zinca e la Brizio

0

All’Etna Skyrace si confermano Zinca e la Brizio

Lo scorso anno il maltempo aveva limitato fortemente l’effettuazione dell’Etna Valetudo Skyrace, questa volta invece il clima estivo ha esaltato la gara sicula permettendo ai corridori di salire ai 2.847 metri del Pizzi Denderi, con la discesa sulla sabbia lavica delle ultime eruzioni. Con una temperatura da 40° una sessantina di runner si sono dati battaglia nella prova finale della Valetudo International Mountain Cup, che ha riconfermato le gerarchie emerse durate tutta la stagione. Nella gara maschile si sono subito  posti al comando il rumeno della Valetudo Ionut Zinca e il neotricolore Fabio Bazzana, che in cima al Pizzi Denderi ha ceduto qualche secondo al rivale che Zinca capitalizza in discesa e soprattutto nella fase finale, andando a vincere in 2h06’06” confermando sia il successo della passata stagione che il primato nella challenge. Alle sue spalle Bazzana a 44”e l’altro rumeno Ionut Florin-Danut a 6’24”. Nella Valetudo Mountain Cup tripletta rumena con Zinca, Florin e Galiteanu. Fra le donne splendida battaglia fra le regine dello skyrunning italiano con Emanuela Brizio che a dispetto di una sosta in discesa per liberare le scarpe dalla sabbia lavica è andata a vincere in 2h24’10” con Debora Cardone alle sue spalle a 2’45” e Cecilia Mora terza a 18’10”. Anche per la Brizio bis nella gara siciliana che le vale il successo nella challenge internazionale.