Home Running News Anche a Napola il re è Kibor

Anche a Napola il re è Kibor

0

Anche a Napola il re è Kibor

E’ davvero un momento magico per William Kibor, il kenyano del Gp Parco Alpi Apuane che in questo periodo appare davvero imbattibile nelle prove veloci su strada. A una settimana dal successo all’Amatrice-Configno, Kibor ha fatto sua anche la 16esima edizione della Volata Napola-Mokarta, disputata nella cittadina trapanese sulla distanza di 10 km. Con il tempo di 29’47” il kenyano ha preceduto il connazionale della Farnese Vini Paul Tingik di 12 secondi e questi due atleti sono stati gli unici a scendere sotto la mezz’ora. Terzo posto per il belga di origine marocchina Abdelhadi El Hachimi in 30’03”, poi l’altro favorito della gara, l’etiope Zelasem Bacha Regasa (Olympia) in 30’28” e l’altro kenyano Josphat Kimutai Koech (Lib.Catania) in 30’32”. Per trovare il primo italiano bisogna scendere al settimo posto con l’azzurro dei 3000 siepi a Londra Yuri Floriani (FF.GG.) che in 31’25” ha preceduto di 5 secondi il giovane siciliano Giuseppe Gerratana (Aeronautica). La gara come sempre ha offerto grande spettacolo con Kibor che come aveva fatto ad Amatrice ha preferito evitare lo sprint andando via in progressione. Nelle prove amatoriali vittoria di Vito Massimo Catania (Atl.Rosamaria) in 23’58” sui 7,240 km e per Dalila Giulia Mazzeo (Gs 5 Torri Trapani) in 21’41” sui 5,440 km.