Pubblicità
Home Surf News Australia: aprirà nel Queensland la prima piscina con onde artificiali
Pubblicità

Australia: aprirà nel Queensland la prima piscina con onde artificiali

0

E’ stato firmato l’accordo per la realizzazione della prima piscina di onde artificiali per il surf, la Webber Wave Pools, col surfista-imprenditore Australiano David Baird. Dopo un’immensa fatica Greg Webber può finalmente rilassarsi: il suo concetto di onda artificiale perpetua vedrà luce grazie ad un progetto commerciale pienamente realizzato.

La caratteristica particolare della Webber Wave Pool, rispetto al wavegarden o ad altre piscine artificiali surfabili, sta nella forma ovale della piscina con un isola al centro: in questo modo l’onda, come un point-break, rompe in modo continuo e può ospitare diversi surfisti contemporaneamente. L’altezza delle onde e la loro forma possono essere modificate in pochi secondi grazie agli strumenti di controllo del parco acquatico.
Il video seguente, simulazione, del progetto, vi aiuterà a rendervi l’idea sul funzionamento della struttura:

“Stiamo facendo i test dell’onda in laboratorio e nei fiumi da anni, finalmente prenderà vita in scala originale! La Webber Wave Pool verrà costruita nella zona a sud-est del Queenisland, ma ancora non possiamo rivelare l’esatta collocazione”, ha affermato Greg Webber in un’intervista.

La prima piscina con onde artificiali d’Australia è stata ideata da David Baird, che possiede il sito dove verrà costruita. Il finanziamento è già stato approvato e la struttura aprirà al pubblico entro settembre 2015.

Alla fine ha aggiunto Greg Webber: “David è un surfer e imprenditore dal forte intuito verso il business, ma in questo caso è ancora più eccitato al pensiero di poter surfare onde perfette e tubanti altezza testa all’interno della Webber Pool”.

E chi può dargli torto!! Speriamo che il business plan porti risvolti positivi, in modo da poter replicare il progetto anche in un paese assettato di onde come l’Italia…

Pubblicità