Home Running News Bari rilancia la sfida per il 1° maggio

Bari rilancia la sfida per il 1° maggio

0

Bari rilancia la sfida per il 1° maggio

Cura degli aspetti tecnici per una gara di alto spessore agonistico. Questo è lo spirito con cui si è lanciato l’appuntamento con la 16esima edizione della Barincorsa o Maratonina del Levante, che è fissata per domenica 1 maggio alle ore 9:00 a Bari, con start da Piazza Diaz, e percorso su tutto il lungomare cittadino. La gara di mezza maratona, sulla classica distanza di km 21,097, sarà valida come Campionato Italiano di Maratonina per atleti dell’Aeronautica Militare, e Campionato Italiano Veterani dello Sport. A questi due Campionati si aggiunge il Campionato Interregionale Bersaglieri sulla distanza dei 10 km. I pettorali e pacchi gara della corsa agonistica potranno essere ritirati presso un point Barincorsa allestito presso Piazza Diaz da venerdì 29 aprile a domenica 1 maggio prima della partenza. Il percorso, certificato dai giudici FIDAL e rigorosamente chiuso al traffico, è quello tradizionale, interamente pianeggiante. L’edizione 2011 di Barincorsa vedrà inoltre la partecipazione dell’organizzazione “Running Zen”, grazie al cui intervento saranno presenti durante la manifestazione 12 pacemaker, esperti atleti che conoscono molto bene il percorso e che aiuteranno i partecipanti a conseguire il risultato cronometrico desiderato tenendo un’andatura costante; saranno un importante supporto fisico e psicologico per gli atleti che vorranno seguirli.
Barincorsa 2011 non sarà solo una gara riservata agli atleti agonisti, ma anche un’occasione di sport per gli appassionati di corsa su strada. Alla competizione ufficiale si affianca infatti “Correndo per Bari”, corsa non competitiva aperta a tutti sulla distanza di km 10 .Sarà un’edizione importante, quella del 1° maggio, anche perché in base al suo successo si deciderà il suo futuro: gli organizzatori hanno paventato nei giorni scorsi l’abbandono del loro impegno stante le difficoltà organizzative legate soprattutto ai rapporti con gli enti locali: perdere una prova storica come la Maratonina del Levante sarebbe un delitto per il podismo nostrano tutto.