Home Mtb News Berta, un oro promettentissimo in Austria
Pubblicità

Berta, un oro promettentissimo in Austria

0

Berta, un oro promettentissimo in Austria

Lo diciamo da tempo che l’Italia ha per le mani un autentico talento che deve fra crescere e maturare pian piano e gli Europei Giovanili in Austria ne hanno dato conferma: Martina Berta si è laureata stamane campionessa europea per la categoria esordienti nella prova di cross country X-Large. La giovanissima piemontese della Dytech, che già era stata argento martedì in staffetta e settima ieri nell’XC Kombination, non ha avuto rivali nella prova più lunga del programma, 11,2 km ha conquistato il successo in 38’05” precedendo di 6 secondo l’oro di ieri, l’austriaca Lisa Pasteiner e di 1’12” la tedesca Anna Saier. Bene anche l’altoatesina Nina Jocher, quinta a 2’27”. Ottima prova italiana anche in campo maschile con Federico Piccolo Pila Bike Planet) argento a 7” dal vincitore, il tedesco Thorben Drach, bronzo all’altro tedesco Niklas Schehl a 8”. Nei primi 10 anche Andrei Vlas (Melavì Tirano Bike) che corre in Italia ma è di nazionalità moldava, settimo a 56” e 10° Roland Thurner (Sudtirol) a 1’33”. La giornata odierna ha confermato che il livello degli allievi in ambito continentale è più basso, anche se Chiara Teocchi (TX Active Bianchi) ha sfiorato l’ingresso nella Top 10 finendo 11esima a 1’59” dalla vincitrice, l’austriaca Nadja Heigl prima in 37’38” con 5” sulla tedesca di Baviera 1 Lisa Neumuller e 6” sull’elvetica Sina Frei (Swissembikers Westschweiz). In campo maschile secondo titolo individuale per il danese Simon Andreassen in 42’02” con 1’20” sul tedesco di Baviera 3 Toni Partheymuller e 1’30” sull’altro tedesco, questa volta della nazionale, Luca Schwarzbauer, primo italiano di nuovo Andrea Dori (Sudtirol), 27° a 4’47”. Domani conclusione della rassegna con la prova originale di cross country e chissà che la Berta non faccia ancora il colpaccio…

 

Pubblicità