BIBIONE IN ROSA con le donne di UGO a settembre

    0
    Il Gruppo di donne UGO presente alla BIBIONE IN ROSA
    Il Gruppo di donne UGO presente alla BIBIONE IN ROSA

    DAL REMO ALLA CORSA…il gruppo di donne  “UGO” al via della gara di running BIBIONE IN ROSA perché unite si vince, anche nella malattia!

    UNITE SI VINCE SEMPRE!

    Il team padovano di Dragon boat, protagonista nel recente festival mondiale di Dragon Boat a Firenze, parteciperà a Bibione al grande evento di running al femminile del 9 settembre. Perché unite si vince, anche nella malattia. Sabato 8 settembre, prologo agonistico con “Bibione is surprising run”     

    Il Gruppo di donne UGO presente alla BIBIONE IN ROSA
    Il Gruppo di donne UGO presente alla BIBIONE IN ROSA 

    ESSERE SOLIDALI X VINCERE INSIEME!

    Il messaggio è chiaro: UNITE SI VINCE  e se l’avversario è la malattia, la forza del gruppo può fare davvero la differenza. Domenica 9 settembre, tra le migliaia di partecipanti a Bibione in rosa, ci sarà anche Ugo, gruppo padovano che pratica il Dragon Boat come attività riabilitativa per le donne operate di tumore al seno.

    Il Gruppo di donne UGO presente alla BIBIONE IN ROSA
    Il Gruppo di donne UGO presente alla BIBIONE IN ROSA, sorridenti durante un allenamento

    Cos’è il DRAGON BOAT?

    Il Dragon Boat è una disciplina praticata su imbarcazioni di origine orientale con testa e coda di drago: a metà luglio, oltre 120 squadre, provenienti da tutti e cinque i continenti, si sono sfidate a Firenze nel quinto Festival mondiale indetto dall’International Breast Cancer Paddler’s Commission.

    UGO? U-nite G-areggiamo O-vunque

    Le donne di UGO – acronimo che sta per “Unite Gareggiamo Ovunque” – sono state protagoniste, ottenendo proprio durante il FEstival Mondiale un lusinghiero 17° posto, uno dei migliori risultati di sempre, realizzato da un team europeo.

    Ugo non ha comunque finalità agonistiche: la pratica del Dragon Boat rappresenta una tipologia di riabilitazione post-operatoria sempre più diffusa e svolge inoltre una funzione aggregativa dagli importanti risvolti psicologici.

    Il Gruppo di donne UGO presente alla BIBIONE IN ROSA
    Il Gruppo di donne UGO presente alla BIBIONE IN ROSA, in acqua in piena azione

    E dopo il REMO…arriva il RUNNING!

    Ora il gruppo presieduto da Valeria Mazzuccato35 donne di età compresa tra i 30 e i 70 anni – punta ad un nuovo obiettivo: la corsa al posto del remo. BIBIONE IN ROSA sarà così l’occasione per lanciare un nuovo messaggio di solidarietà, tutta al femminile: il tumore al seno si può vincere e nessuna donna, in fondo, lotta da sola.

    BIBIONE IN ROSA su due percorsi, 6K e 9k

    Organizzata da Palextra Events in collaborazione con il Running Team Conegliano, BIBIONE IN ROSA anche quest’anno si svilupperà su due percorsi:  6 e 9 chilometri, con partenza e arrivo nella scenografica Piazza Fontana. La partecipazione sarà esclusivamente dedicata alle donne, che potranno parteciparvi correndo o camminando. L

    ISCRIZIONI QUI

    BIBIONE IN ROSA, OBIETTIVO BENEFICO

    BIBIONE IN ROSA avrà anche un obiettivo benefico! Il ricavato della manifestazione, tolti i costi organizzativi, sarà devoluto a Sole Donna (www.soledonna.org), associazione che opera dal 1999 in provincia di Venezia (all’ospedale di Dolo e nel comprensorio dell’ULSS 3 Serenissima, distretto di Mirano-Dolo) per la riabilitazione delle donne operate di tumore al seno, a cui offre assistenza medica e supporto psicologico.

    BIBIONE IN ROSA, le donne sempre in prima linea

    Lo sport aiuta a prevenire la malattia e a guarire più in fretta. Ma lo sport, come nel caso di Bibione in rosa, può anche diventare una grande occasione di solidarietà. Anche grazie a Ugo, Bibione è davvero pronta a colorarsi di rosa.

    BIBIONE IS SURPRISING RUN

    La 10 miles

    La grande corsa delle donne sarà anticipata, sabato 8 settembre, dalla quinta edizione di “Bibione is surprising run”, gara Fidal sulla distanza delle 10 miglia (16,093 km) che si è ormai ritagliata uno spazio nel cuore di migliaia di appassionati.

    La 20 miles

    L’edizione 2018 sarà accompagnata dall’esordio di una prova sulla doppia distanza (20 miglia, pari a 32,186 km) che si svilupperà attraverso due giri del classico percorso della 10 miglia.

    I Percorsi

    Partenza e arrivo, come per Bibione in rosa, saranno in Piazza Fontana, dove sorgerà anche un’area espositiva, dedicata alla promozione di prodotti tipici e materiali tecnici per il running. Il percorso di BIBIONE IS SURPRISING RUN toccherà gli angoli più suggestivi di quest’angolo di Costiera Adriatica, che ogni anno attira milioni di turisti e rappresenta una meta abituale anche per gli appassionati delle più diverse discipline sportive.

    Organizzatori il Running Team Conegliano, in collaborazione con Palextra Events.

    INFO QUI

     

     

    Articolo precedenteTerza tappa campionato Juniores: iscrizioni aperte
    Articolo successivoFISW Surf Games 2018 Capo Mannu: iscrizioni aperte
    Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Pubblicità