Home Running News Bruxelles: il fango e il Kenya respingono Lalli

Bruxelles: il fango e il Kenya respingono Lalli

0

Bruxelles: il fango e il Kenya respingono Lalli

Si chiude con un settimo posto la trasferta belga del campione europeo di corsa campestre, Andrea Lalli (Fiamme Gialle). E’ andata così per il finanziere molisano che ha preso parte alla IRIS Lotto Cross Cup (IAAF Cross Country Permit) di Bruxelles vinta dal 18enne kenyano Gilbert Kirui (33’01”) sul connazionale Alex Kibet (33’11”) e sull’eritreo Tuemay Tsegay (33’27”). Quarto il marocchino Hassan Chani (33’32”) sul francese, argento europeo, Hassan Chahdi (33’41”); sesto il kenyano Amos Mitei (33’49”). Giornata piovosa e percorso fangoso quelli che l’azzurro ha trovato sui 10,5 km di Park Van Laken portati a termine in 33’50”, dopo che nelle prime tornate di gara era rimasto ben agganciato nel gruppo di testa degli africani. Qui Lalli era stato due volte vincitore: la prima nel 2008 quando si era laureato campione d’Europa under 23 e la seconda l’anno seguente quando aveva conquistato la Lotto Cross Cup. Successo etiope, invece, sui 6km femminili con un’altra atleta classe 1994, Ruti Aga (20’48”) davanti alla campionessa continentale, l’irlandese Fionnuala Britton (20’51”) e all’etiope Eleni Gebrehiwot (21’20”). Lalli correrà di nuovo a Roma alla We Run Rome del 31 dicembre, dove è atteso anche Daniele Meucci (Esercito), bronzo alla rassegna continentale di campestre e argento dei 10000 metri in pista agli Europei di Helsinki.

Ufficio stampa Fidal