Pubblicità
Home Running News Cade un record storico nei 10000 femminili
Pubblicità

Cade un record storico nei 10000 femminili

0

Cade un record storico nei 10000 femminili

A Pune, in India, fino a domenica si disputano i Campionati Asiatici su pista che nelle prime due giornate hanno visto la disputa delle prove sui 1000 e nella gara femminile è caduto il record continentale, merito dell’atleta del Bahrein, dalle chiare origini etiopi, Shetaye Eshete. Non è un record di poco conto se si pensa che il 32’25’27” venne stabilito dalla cinese Zhong Huandi ben 24 anni fa. La Eshete ha corso in 32’17”29 per difendere il suo titolo continentale, cancellando parzialmente la delusione per il sesto posto olimpico di Londra 2012 e calando le sue credenziali per i prossimi Mondiali. La prova. Disputata sotto la pioggia, è stata appassionante con tre atlete a contendersi il podio dopo metà gara: la Eshete, la giapponese Ayumi Hagiwara e Alia Saeed degli Emirati Arabi Uniti. A otto giri dalla fine la Eshete ha accelerato, con due giri con la Saeed alle calcagna e poi tre km in assoluta solitudine, correndo solo contro il cronometro. Argento alla Saeed in un notevole 32’39”39 e bronzo alla Hagiwara in 32’47”44.

Di livello inferiore la prova maschile che però ha registrato ancora il predominio del Bahrein con gli ex etiopi Gebre Bekele Alemu primo in 28’47”26 e Gelos Shumi Bilisuma alle sue spalle in 28’58”67, bronzo al padrone di casa Saini Ratiram in 29’35”42.