Home Mtb News Calendario ricco per il cross country

Calendario ricco per il cross country

0

Calendario ricco per il cross country

Con l’ultima domenica di agosto anche l’attività di cross country conosce un deciso rilancio, soprattutto in Lombardia dove ripartono molte challenge: a Niardo il 12° Gir de Gnard, valido per la Bresciacup, ha visto prevalere Cristian Cominelli (Avion Axevo) che in 1h13’39” ha staccato Pierluigi Bettelli (Bi&Esse Infotre) di 13”, terzo Simone Vecchia (Manuel Bike) a 5’10”. Gara femminile a Serena Calvetti (Torpado Surfing Shop) in 1h05’34” con 7’25” su Roberta Seneci (Rosola Bike) e 8’21” su Daniela Poetini (Sellero Novelle).

Ottima “prima” per l’XC del Laghetto a Montegrino Valtravaglia (Va), su un circuito di 5 km da ripetere quattro volte. Vittoria per Francesco Formichi (Mtb Lago Maggiore) in 54’38” che nel finale staccava Roberto Busatta (Bicitime) di 1’18”, terzo Giampaolo Palombi (Team Bike Center) a 9’33”.

A Lenno (Lc) appuntamento per il Gran Prix 3 Province con atleti importanti al via. A svettare è stato il nazionale spagnolo Ivan Alvarez Gutierrez (Elettroveneta Corratec) che in 1h15’51” ha preceduto di 14” Nicola Bellato (team Oliveto) e di 54” Ivan Testa (Trt T35ta) mentre fra le donne ha prevalso la tricolore Mara Fumagalli (Team Spreafico Veloplus) in 55’59” con 2’36” su Monica Maltese (Sc Triangolo Lariano) e 5’36” su Nicoletta Bresciani (Scott).

L’Oglio Chiese Limited Edition “emigra” in Veneto per l’XC Tecnico Argini/Golena Po di Casalmaggiore (Vr) dove il successo assoluto sui 37,5 km è andato a Fabio Pasquali (Pata Raschiani) che meno di 24 ore prima aveva vinto la tappa della 4C Cup a Lumezzane. 1h15’19” il suo tempo finale con il quale ha preceduto di soli 9” Matteo Balduini (Pedale Fidentino) e di 1’17” Sergio Cagliari (Emporiosport Team2) che in volata ha prevalso su Andrea Tiboni (Mata Team) e Michele Franceschetti (Bike Team Bruciati). In campo femminile Angela Perboni (Mata Team) ha avuto ragione in 1h04’03” di Barbara Agosta (Emporiosport Team2) di 5’16” e Elena Turati (Novagli Team Bike) di 5’33”.

A Cittareale (Ri) prima tappa del Giro delle Abbazie vinta da Massimo Focarelli (Drake Team Nwsport) in 58’16” con 44” su Stefano Capponi (F.Moser Cycling Team) e 4’56” su Emiliano Dominici (Ciclo Tech). Fra le donne prima Sabrina Di Lorenzo (F.Moser Cycling Team) in 45’47”, davanti a Claudia Cantoni (Nwsport) a 2’07” e Antonia Fastella (Four Es Bike) a 6’50”.

Nono appuntamento in Abruzzo per la Prati di Tivo Mtb Race, allestita dalla locale Scuola Mtb che ha dovuto fare i conti con impervie condizioni atmosferiche. Il successo ha premiato Giuseppe Sabatucci (X-Team Biesse Carrera) davanti a Massimiliano Di Sabatino (Rampiclub Val Vibrata) e Giovanni Colagiacomi (Sc Villa Sant’Antonio Cicli Cocci). Fuori dal podio Samuele Volpe (Team Rodas) e Angelo Di Giammarino (Mtb Roseto).

Grandi riscontri per il primo Trofeo Notturno Città di Casarano (Le) vinto sui 6 giri da Luigi Carrer (Team Eurobike) che in 48’17” ha preceduto allo sprint Cosimo Cattedra (Nrg Bike), terzo a 2’13” Pietro Prudentino (Biciclub Ostuni). Le donne gareggiavano su 4 giri con successo per Chiara Piscopello (Gsc Adriano De Zan) in 36’17” davanti ad Alessandra Mastrototaro a 5’52” e Graziana Grossi a 6’35”, entrambe della Pol.Gaetano Cavallaro.

In Sicilia prima edizione del Trofeo Santino Arasi, vinto da Massimo Fabio (Extreme Naso) in 58’24” con 16” su Mario Papandrea (Zancle Cycling Team) e 38” su Giuseppe Milone (Team Meca).