Home Running News Cambia faccia il Corrilabruzzo

Cambia faccia il Corrilabruzzo

0

Cambia faccia il Corrilabruzzo

In occasione dell’ultimo Consiglio regionale, tenutosi mercoledì 18 dicembre, è stato sancito un importante accordo che ha portato all’unione dei due circuiti podistici Criterium FIDAL e Corrilabruzzo Saucony, dal quale ne nascerà uno chiamato semplicemente Corrilabruzzo. La gara d’esordio in calendario è fissata il 1° marzo. La novità rilevante di questa intesa, sorta dalla collaborazione tra la Federazione Italiana di Atletica Leggera e l’Associazione Corrilabruzzo – alla quale aderiscono vari enti di promozione (EPS, ACLI, AICS, CSEN, CSI, Libertas) – è costituita dall’intento di veicolare il messaggio sportivo del circuito a favore del sostegno all’attività giovanile, soprattutto di quella promozionale. Al riguardo, tra i punti contenuti nell’accordo c’è n’è uno che istituisce il progetto chiamato Corriamo per Loro, nel quale è previsto che in quattro manifestazioni del Corrilabruzzo il costo del pettorale sarà aumentato di 1 €, per destinarne il ricavato alla FIDAL, che lo utilizzerà a favore dell’attività giovanile delle categorie Ragazzi, Cadetti e Allievi. Inoltre, ogni manifestazione del circuito sarà vincolata dall’obbligo di inserire, nel suo programma eventi, una gara riservata alla categoria Ragazzi.

Altra novità di rilievo è rappresentata dall’inserimento di un appuntamento di eccellenza nel calendario del Corrilabruzzo: la 20^ edizione della Maratona di Roma, in programma il prossimo 23 marzo. In questa data non ci saranno gare podistiche concomitanti in Abruzzo, per richiamare la partecipazione del maggior numero possibile di podisti abruzzesi alla Maratona di Roma, che sarà valida come gara del Corrilabruzzo.  

Intanto, è in programma il prossimo 26 gennaio la cerimonia di premiazione dei due circuiti Criterium FIDAL e Corrilabruzzo Saucony, per la stagione 2013, che si terrà a Montesilvano, all’Hotel Adriatico. Per questa circostanza sono stati invitati due giovanissimi campioni italiani abruzzesi: il velocista aquilano Samuele Puca, vincitore del titolo Cadetti sui 300 metri, e la pescarese Alessia Beneduce, vincitrice nella stessa categoria nella specialità del lancio del martello.

Un’iniziativa che vuole sottolineare la particolare attenzione posta alla valorizzazione dell’atletica giovanile, da parte di questa nuova sinergia. Inoltre, è annunciato come ospite d’eccezione l’ex campione degli 800 metri, due volte finalista olimpico (Los Angeles 1984 e Seul 1988) e campione europeo indoor, Donato Sabia.

Comunicato stampa